Overdose

Contenuto di:

Quando si pensa all’overdose, il pensiero crea un’immediata associazione con gli effetti negativi dovuti all’assunzione di un grande quantitativo di droga. In realtà, l’overdose non è un concetto esclusivamente applicabile alle droghe.

Cosa è l'overdose?

Overdose | Pazienti.it

L'overdose è l'eccessiva assunzione di una sostanza farmacologicamente attiva che causa una grave compromissione delle funzioni vitali, portando spesso alla morte del soggetto colpito. In italiano è traducibile con il termine “sovradosaggio”. L’overdose, quindi, avviene con:

  • droga (eroina, cocaina, anfetamine e altre)
  • sostanze medicinali
  • alcol

L'overdose causa una grave compromissione delle funzioni vitali, portando spesso alla morte del soggetto colpito.

Eroina e overdose

Concentrando l’attenzione solo sull’overdose causata dalle sostanze stupefacenti, tra queste vi è l’eroina, inserita dalla rivista scientifica Lancet al primo posto della classifica delle droghe più pericolose. La sua pericolosità è dovuta alla rapidità con cui si sviluppa dipendenza da essa e, conseguentemente, tolleranza. La tolleranza è il fenomeno per il quale una sostanza farmacologicamente attiva non produce più alcun effetto nelle dosi normalmente somministrate. Ciò significa che, nel caso dell’eroina, la tolleranza spinge il soggetto a somministrarsi dosi maggiori della sostanza o, in alternativa, ad abbinarla ad altre droghe o farmaci.

L’eroina è un derivato della morfina e sedativo del sistema nervoso, il cui sovradosaggio causa crisi respiratorie e può portare al coma.

L'overdose da eroina è caratterizzata da alcune peculiarità:

  • essa si verifica principalmente nei consumatori abituali che hanno sviluppato tolleranza
  • in realtà, la maggior parte delle morti per overdose di eroina non sono dovute al sovraddosaggio della sola eroina, ma al sovraddosaggio del mix di eroina e morfina o eroina e cocaina o eroina e farmaci. La morte immediata dopo la somministrazione della sola eroina in alta dose, infatti, è rara

Quali sono i sintomi dell'overdose?

I sintomi dell''overdose possono variare a seconda della sostanza stupefacente che la causa. I sintomi dell'overdose da eroina sono:

  • perdita di coscienza
  • pupille dilatate (midriasi)
  • colorito bluastro
  • respirazione lenta
  • tremore muscolare
  • paralisi

I sintomi dell'overdose da cocaina sono:

  • tremore
  • paralisi
  • mancanza di respiro

I sintomi dell'overdose da anfetamine sono:

  • tremore
  • confusione e deliri
  • convulsioni
  • collasso cardiocircolatorio

Argomenti: Overdose