Malattie sessualmente trasmissibili

Contenuto di: , - Curatore scientifico: Dr. Gianfranco Blaas
Indice contenuto:
  1. Cosa sono le malattie sessualmente trasmissibili?

Cosa sono le malattie sessualmente trasmissibili?

Malattie sessualmente trasmissibili

Le malattie sessualmente trasmissibili si trasmettono da una persona all’altra attraverso un rapporto sessuale non protetto o, a volte, attraverso un semplice contatto genitale.

Cosa è l'infezione da Clamidia?

Molte persone affette da Clamidia non sanno di esserlo perché non notano sintomi della malattia. In alcuni casi, i sintomi prevedono dolore quando si urina, escrezioni insolite e, nelle donne, sanguinamento tra una mestruazione e l’altra o dopo un rapporto sessuale. Per diagnosticare la Clamidia basta un semplice esame delle urine o un tampone dell’area affetta. L'infezione da Clamidia si cura facilmente con gli antibiotici, ma può portare a gravi problemi di salute a lungo termine se non trattata.

Cosa è il papilloma virus?

Il papilloma virus (HPV) è un virus che si manifesta con verruche genitali, protuberanze o alterazioni della pelle all’interno dell’area genitale e dell’area anale. Non c’è bisogno di una penetrazione per trasmettere l’infezione perché il papilloma virus si diffonde da pelle a pelle con un semplice contatto. Ci sono doversi trattamenti, come le creme e la crioterapia (il congelamento della verruca). 

Di HPV ve ne sono più di 100 famiglie , di cui alcune portano al cancro della cervice, altre portano a verruche, ma la maggior parte , per fortuna si autodistrugge. Inoltre vi è in immissione un vaccino nonovalente ( al posto degli attuali bivalente o tetravalente) e importantissimo che oggi viene consigliata la vaccinazione anche ai maschi adolescenti.

Cosa è l'herpes genitale?

L’herpes genitale è una malattia sessualmente trasmissibile che si cronicizza ed è causata dal virus dell’herpes simplex. Dopo essere stati infettati, il virus rimane latente per molto tempo. Spesso i sintomi iniziali sono pochi o inesistenti. Tuttavia, certi fattori d’innesco possono attivare il virus, causando eruzioni di bolle dolorose sui genitali e sull’area circostante. Non c’è cura per l’herpes genitale, ma i sintomi della malattia possono generalmente essere ben controllati usando farmaci antivirali.

Cosa è la gonorrea?

La gonorrea è un’infezione batterica che causa un'anomala secrezione dalla vagina o dal pene e provoca dolore quando si urina. La gonorrea può essere facilmente diagnosticata attraverso un semplice tampone e curata con antibiotici. Se non curata, può condurre a seri problemi di salute e all’infertilità.

Cosa è la sifilide?

La sifilide è un’infezione batterica che causa una piaga altamente infetta che non provoca dolore sui genitali e a volte intorno alla bocca. La piaga dura due o sei settimane. Possono svilupparsi sintomi secondari, come uno sfogo cutaneo e un mal di gola. Se diagnosticata in tempo, la sifilide può essere facilmente curata con antibiotici, generalmente iniezioni di penicillina. Se non si effettua un trattamento, la sifilide può causare seri problemi, come un colpo apoplettico, paralisi, cecità o addirittura la morte.

Cosa è l'HIV?

L’HIV è un virus che si contrae generalmente con un rapporto sessuale non protetto o condividendo un ago di una siringa usata e infetta. Il virus indebolisce la capacità del corpo di combattere infezioni. L’AIDS è la fase finale dell’HIV, cioè quando il corpo non riesce più a combattere infezioni molto pericolose. Non c’è cura per l’HIV ma ci sono dei trattamenti che permettono alle persone affette dalla malattia di condurre una vita più lunga.

Cosa è la tricomoniasi?

La tricomoniasi è una malattia sessualmente trasmissibile causata da un parassita chiamato Trichomonas vaginalis. Le donne possono sviluppare piaghe e prurito intorno alla vagina e un’alterazione delle secrezioni vaginali. Gli uomini possono provare dolore dopo aver urinato e dopo l’eiaculazione. Molti uomini e molte donne soni curati con un antibiotico, chiamato metronidazolo, che risulta efficace.

Cosa sono le piattole?

Le piattole, o pidocchi del pube, sono degli insetti che si cibano di sangue che vivono in zone pelose del corpo, più comunemente nell'area pubica. Le piattole causano prurito e delle macchie rosse. Possono essere curate con un insetticida su misura. Il contagio avviene per via sessuale o con l'uso di oggetti quali vestiti e biancheria della persona infetta. Tale tipo di infezione è esclusiva dell'uomo.

Cosa è la scabbia?

La scabbia è una malattia della pelle contagiosa il cui principale sintomo è un inteso prurito. È causata da un acaro. La scabbia non si diffonde solo attraverso il contatto sessuale, ma anche attraverso un contatto prolungato, pelle a pelle, con qualcuno che ne è affetto. È curata con delle creme che contengono dell’insetticida che uccide gli acari. Molto importante in questo caso è la prevenzione; ricordarsi sempre che la trasmissione avviene attraverso gli indumenti delle persone che hanno la scabbia nei confronti di soggetti sani.