Incidente

Contenuto di: - Curatore scientifico: Dr. Alberto Siclari
Indice contenuto:
  1. Cosa fare se qualcuno rimane coinvolto in un incidente?
  2. Cosa fare se la vittima di un incidente è incosciente ma respira?
  3. Cosa fare se la vittima di un incidente è incosciente e non respira?
  4. Come si assiste una vittima di un incidente?

Cosa fare se qualcuno rimane coinvolto in un incidente?

Prima di intervenire verificare di poter lavorare  in posizione di sicurezza e che lo sia la vittima  ( macchina in equilibrio su dirupo)  quindi quando si è in sicurezza, se qualcuno rimane coinvolto in un incidente bisogna:

  • effettuare un primo soccorso
  • verificare se è incosciente ma respira
  • metterlo in posizione di sicurezza

Cosa fare se la vittima di un incidente è incosciente ma respira?

Se una persona è incosciente ma respira e non ha altro di grave, si può procedere con la posizione di sicurezza:

  • posizionare la persona su un fianco
  • cercare di liberare le vie respiratorie inclinando la testa e alzando il mento
  • monitorare il respiro e le pulsazioni di continuo
  • se è possibile, girare la persona dall’altro lato dopo 30 minuti

Cosa fare se la vittima di un incidente è incosciente e non respira?

Se una persona non respira dopo un incidente, bisogna chiamare l’ambulanza e dopo, se si è capaci, praticare una rianimazione cardiopolmonare (RCP). La RCP è una combinazione di massaggio cardiaco e respirazione bocca a bocca.

Come si assiste una vittima di un incidente?

Le priorità sono qualle sancite da "ABC": Airway (vie respiratorie), Breathing (respiro), Circulation (circolazione)e consistono nel controllo di quanto indicato dall'acronimo inglese.