Alcachofa de Laon

Contenuto di: - Curatore scientifico: Valentina Fratoni
Indice contenuto:
  1. Cosa è la Alcachofa de Laon?
  2. Quali sono gli effetti dell'Alcachofa de Laon?
  3. Quel'è la modalità di assunzione dell'Alcachofa de Laon?
  4. Quali sono le precauzioni da prendere se si assume l'Alcachofa de Laon?

Cosa è la Alcachofa de Laon?

Alcachofa de laon

L'Alcachofa de Laon è un integratore a base alimentare utilizzato per perdere peso. L'Alcachofa de Laon è una sostanza estratta dal cuore del carciofo coltivato nella zona di Laon, nel nord della Francia. Altre sostanze presenti nell'Alcachofa de Laon sono:

  • aceto di mele
  • carnitina
  • estratto di finocchio

Quali sono gli effetti dell'Alcachofa de Laon?

Gli effetti dell'Alcachofa de Laon sono:

  • perdita di peso
  • eliminazione delle tossine
  • migliore digestione

L'azione dell'Alcachofa de Laon è migliore nei soggetti che conducono una vita sana.

Quel'è la modalità di assunzione dell'Alcachofa de Laon?

L'Alcachofa de Laon va diluita in una bottiglietta acqua o in un succo di frutta e bevuta una volta al giorno. Il trattamento prevede l'assunzione dell'Alcachofa de Laon ogni giorno per due settimane.

Quali sono le precauzioni da prendere se si assume l'Alcachofa de Laon?

L'Alcachofa de Laon è un integratore che stimola la digestione, interagendo quindi con il nostro normale andamento metabolico. E' bene non superare le dosi consigliate e prendere delle precauzioni, come:

  • conservare in un luogo fresco e asciutto
  • tenere lontano dalla portata dei bambini.
  • non sostituirlo ad una dieta sana ed equilibrata
  • non somministrare ai bambini sotto età di 16 anni
  • consultare il medico se affetti da ulcere gastrinali, gastrite, calcoli alla coliciste o epilessia
  • consultare il medico se si assumono altri medicinali
  • consultare il medico in caso di gravidanza

La somministrazione deve essere sempre effettuata sotto stretto controllo medico e in concordanza con il medico.

Particolare attenzione la devono porre coloro che soffrono di problemi gastrointestinali quali: ulcere gastrinali, gastrite; ma anche se si stanno facendo cure  farmacologiche particolari.

Evitare in caso di gravidanza, allattamento e nei bambini sotto i 16 anni di età.