Radiografia

Contenuto di:

Una radiografia è un test diagnostico ampiamente utilizzato per esaminare l'interno del corpo. I raggi X sono un modo molto efficace per l'individuazione di problemi a livello delle ossa, come le fratture. Spesso possono anche rilevare anche problemi con i tessuti molli, come polmoniti o neoplasie (tumori).

Cosa è una radiografia?

Radiografia | Pazienti.it

Una radiografia è un test diagnostico ampiamente utilizzato per esaminare l'interno del corpo. Le radiografie sono un modo molto efficace per l'individuazione di problemi a livello delle ossa, come le fratture. Spesso possono anche rilevare problemi con i tessuti molli, come polmoniti o tumori al seno.

Cosa sono i raggi X?

I raggi X sono un tipo di radiazione. Radiazione è un termine generico che si riferisce a qualsiasi tipo di energia che può viaggiare attraverso lo spazio sia come un'onda, sia come una particella. Esempi di altri tipi di radiazioni comprendono:

  • luce
  • onde radio
  • microonde

Le radiografie hanno una frequenza di luce molto alta. Grazie alla loro alta frequenza, le radiografie possono passare attraverso il corpo umano. Questo rende i raggi X strumento ideale per guardare all'interno del corpo.

La radiografia è sicura per il corpo umano?

La radiografia consiste in un tipo di radiazioni conosciuto come radiazioni ionizzanti. Le radiazioni ionizzanti sono radiazioni ad alta energia. Esse possono danneggiare le cellule del corpo e provocare mutazioni nel DNA che contiene tutto il materiale genetico umano. Tuttavia, le radiazioni ionizzanti rappresentano una minaccia per la salute solo quando una persona è esposta ad una dose molto elevata, come per esempio dopo il disastro verificatosi nella centrale nucleare di Chernobyl, in Unione Sovietica, nel 1986. Le dosi di raggi X utilizzate per le radiografie in campo medico sono molto basse e sono ritenute molto sicure.

A cosa serve?

Radiografia delle ossa

Poiché l’osso è fatto di calcio,che è un materiale molto duro e resistente, appare molto chiaramente nelle radiografie. Questo rende la radiografia molto utile nella diagnosi di molte condizioni e di problemi legati alle ossa, come:

  • fratture e rotture
  • problemi ai denti, come la carie
  • osteoporosi (assottigliamento e indebolimento delle ossa)
  • osteomielite (infezione ossea)
  • scoliosi (curvatura anomala della colonna vertebrale)
  • tumori delle ossa, come per esempio l'osteosarcoma e il sarcoma di Ewing

Radiografia del torace

Anche se gli organi principali e i vasi sanguigni non compaiono chiaramente nelle radiografie sono comunque visibili. Pertanto, la radiografia del torace rappresenta un buon modo di cercare eventuali anomalie nel cuore, nei polmoni e nelle arterie principali. In particolare, la radiografia del torace può essere usata per contribuire a diagnosticare:

  • malattie polmonari, come polmonite, tumore ai polmoni, e la broncopneumopatia cronica ostruttiva
  • malattie cardiache, come insufficienza cardiaca, cardiopatia congenita e pericardite (infiammazione del rivestimento del cuore)

A cosa serve il liquido di contrasto nelle radiografie?

I raggi X sono spesso usati in combinazione con i liquidi di contrasto per produrre un quadro più dettagliato di alcuni organi e vasi sanguigni. La maggior parte dei liquidi di contrasto sono 'radio-opachi', il che significa che bloccano il passaggio dei raggi-X. Quando il liquido di contrasto copre il rivestimento di organi e vasi sanguigni, essi appaiono chiaramente in bianco. Il bario è un liquido di contrasto ampiamente utilizzato.Di seguito sono riportati i diversi modi in cui i raggi X nelle radiografie possono essere usati in combinazione con i liquidi di contrasto.

Cosa è il bolo di bario?

Viene data al paziente una soluzione di bario da bere. Una volta che il bario scende lungo l'apparato digerente, si eseguono una serie di proiezioni con raggi X. Questo esame è spesso usato per diagnosticare problemi legati al sistema digestivo superiore, come per esempio problemi di deglutizione (disfagia), o sintomi persistenti di dolore addominale.

Cosa è il clisma opaco?

Un clisma opaco comporta che la soluzione di bario sia pompata nell’intestino attraverso l'ano. I clisteri di bario sono utilizzati per diagnosticare problemi intestinali.

Cosa è l'angiogramma?

Un angiogramma è un modo dettagliato di guardare all'interno dei vasi sanguigni per verificarne i problemi, come per esempio vasi ostruiti o ristretti, o la debolezza delle pareti di un vaso sanguigno (aneurisma). Un piccolo tubo, chiamato catetere, viene inserito nell’inguine e guidato fino al vaso che utilizza raggi X. Il liquido di contrasto viene poi pompato attraverso il catetere e si esegue una serie di radiografie per visualizzare come il fluido si muove attraverso il vaso sanguigno. Studiare il movimento del fluido attraverso un vaso sanguigno può spesso evidenziare problemi, come, per esempio, un blocco.

Cosa è un'urografia endovenosa?

Un’urografia endovenosa implica che il liquido di contrasto (di solito una soluzione di iodio) sia iniettato nelle vene, prima che si sposti nei reni e nella vescica. E' poi eseguita la radiografia ai reni e alla vescica. La procedura è spesso usata per diagnosticare problemi del sistema urinario.

Come avviene una radiografia?

I raggi X sono simili alla luce in quanto sono onde di energia costituite da minuscole particelle (fotoni). La differenza è che i fotoni nelle radiografie hanno un livello di energia più alto di quelli che si trovano nella luce (in altre parole, i raggi X hanno una frequenza più alta e una lunghezza d'onda inferiore a quella della luce). A differenza della luce, che viene assorbita dalla pelle, la maggior parte dei fotoni nei raggi X passano attraverso il corpo a causa del loro livello di energia più elevato. Mentre passano attraverso il corpo, i fotoni sono assorbiti a velocità diverse. Questo schema di assorbimento appare nella radiografia. Le parti del corpo costituite da materiale spesso e denso, come le ossa, assorbono una gran quantità di fotoni, e nelle radiografie appaiono come aree bianche. Altre parti del corpo, che sono costituite da materiali più morbidi, come i polmoni e il cuore, assorbono solo una piccola quantità di fotoni, e appaiono come macchie più scure sulla radiografia.

Cosa è la macchina a raggi X?

Una macchina a raggi X è costituita da:

  • tubo per raggi X,
  • schermature di piombo, e
  • una lastra fotografica.

Il tubo per raggi X è come una lampada gigante che utilizza energia elettrica ad alta tensione per generare i raggi X. La schermatura di piombo viene utilizzata per indirizzare i raggi X verso una parte specifica del corpo, mentre impedisce loro di fuggire in tutte le direzioni. La lastra fotografica cattura l'immagine dei raggi X mentre passano attraverso il corpo. In passato, la lastra fotografica utilizzava lo stesso tipo di pellicola delle macchine fotografiche tradizionali. Oggi, la lastra fotografica, nella maggior parte macchine a raggi X, è collegata direttamente a un computer, così che si possa catturare un’immagine digitale.

Come si esegue?

Se ci si sottopone ad una radiografia, occorrerà sdraiarsi su un tavolo o stare in piedi contro una superficie in modo che la parte del corpo sottoposta a raggi X si trovi tra il tubo per i raggi X e la lastra fotografica. Solitamente, una radiografia è effettuata da un radiologo, un medico specializzato in diagnostica per immagini. La parte del corpo oggetto di indagine è esposta ai raggi X per una frazione di secondo. Appena i raggi X colpiscono la lastra fotografica, la lastra cattura un'istantanea dell'immagine, in un modo simile a quello della pellicola fotografica nella macchina fotografica. L'immagine viene solitamente trasferita a un computer, dove potrà essere studiata su uno schermo e, se necessario, stampata. Durante la procedura, sarà necessario restare immobili così che l'immagine risulti chiara e non sfuocata. La radiografia è indolore e il paziente non sarà in grado di vederla o sentirla. Potrebbe essere necessario fare più di una radiografia da diversi lati per ottenere più informazioni. Per esempio, nell'esaminare i polmoni, sia la parte anteriore sia la parte laterale del corpo saranno sottoposte ai raggi X.

Quali sono i rischi di una radiografia?

Spesso le persone si preoccupano di doversi esporre alle radiazioni durante una radiografia. Tuttavia, tutti sono esposti a fonti naturali di radiazioni per tutta la vita.Le dosi che vengono utilizzate nei raggi X presentano un rischio teorico di innescare il tumore in un secondo momento (così come l'esposizione alla radiazione di fondo), ma il rischio è molto basso.

E' possibile effettuare una radiografia in gravidanza?

Come precauzione, si chiede alla paziente la data dell’ultima mestruazione. Questa procedura serve a controllare che non vi sia alcuna possibilità di una gravidanza in corso. Se ci si sottopone a una radiografia e si scopre in seguito di essere incinta, non bisogna farsi prendere dal panico. Anche i più potenti tipi di raggi X, come per esempio un clisma opaco, non sono considerati un pericolo assoluto per la gravidanza.

Argomenti: radiografia fratture raggi X radiografia in gravidanza tubo per raggi X
Missing | Pazienti.it
Tac addome completo

La T.A.C. addome completo viene utilizzata per l'esame dell'addome (parte del corpo compresa tra il torace ed il bacino) e degli organi contenuti al suo interno.

Urografia | Pazienti.it
Urografia

L'urografia è l'esame radiologico che permette lo studio dei reni, degli ureteri e della vescica, esso utilizza raggi X e un farmaco (il mezzo di contrasto organoiodato) somministrato per via...