Aneurisma aortico addominale

Contenuto di:

Un aneurisma aortico addominale coinvolge l'aorta, una delle grandi arterie attraverso le quali passa il sangue dal cuore al resto del corpo. L'aorta presenta un rigonfiamento nella sede dell'aneurisma, come fosse un punto debole. L'aneurisma aortico addominale può svilupparsi ovunque lungo la lunghezza della aorta. La maggioranza, tuttavia, sono situati lungo l'aorta addominale. La maggior parte degli aneurismi addominali si trovano sotto il livello delle arterie renali. Circa due terzi degli aneurismi addominali non si limitano alla sola aorta ma si estendono dall'aorta in una o entrambe le arterie iliache.

Cosa è un aneurisma aortico addominale?

Aneurisma | Pazienti.it

Un aneurisma aortico addominale coinvolge l'aorta, una delle grandi arterie attraverso le quali passa il sangue dal cuore al resto del corpo. L'aorta presenta un rigonfiamento nella sede dell'aneurisma, come fosse un punto debole. L'aneurisma aortico addominale può svilupparsi ovunque lungo la lunghezza della aorta. La maggioranza, tuttavia, sono situati lungo l'aorta addominale. La maggior parte degli aneurismi aortici addominali si trovano sotto il livello delle arterie renali. Circa due terzi degli aneurismi addominali non si limitano alla sola aorta ma si estendono dall'aorta in una o entrambe le arterie iliache.

Cosa è l'aorta addominale?

L'aorta addominale si estende dal diaframma lungo l'addome. L'aorta addominale finisce là dove si divide per formare le due arterie iliache che vanno alle gambe.

Quali sono le cause dell'aneurisma aortico addominale?

La causa più comune dell'aneurisma aortico addominale è l'indurimento delle arterie, noto come arteriosclerosi. L'arteriosclerosi può indebolire la parete aortica e la pressione del sangue. Diversi altri fattori possono essere causa di un aneurisma aortico addominale. Tra questi:

  • fumo di sigaretta
  • pressione alta
  • fattore genetico
  • malattia genetica: come la sindrome di Ehlers-Danlos e la sindrome di Marfan che possono portare allo sviluppo di aneurismi aortici
  • traumi fisici all'aorta
  • arterite: infiammazione dei vasi sanguigni come avviene nella malattia di Takayasu
  • immunodeficienza
  • abuso di droghe
  • sifilide

Quali sono i sintomi di un aneurisma aortico addominale?

La maggior parte degli aneurismi non producono sintomi. Sono spesso incidentalmente scoperti attraverso ultrasuoni addominali e/o studi di scansione eseguiti per altre condizioni. Solitamente, il sintomo più comune che si potrebbe avvertire è il dolore al centro dell'addome e che può irradiarsi al dorso. Il dolore è generalmente costante. La rottura effettiva di un aneurisma aortico addominale può causare l'insorgenza improvvisa di mal di schiena e dolori addominali, talvolta associati a gonfiore addominale, a una massa pulsante addominale, e perfino a shock.

Chi è colpito da un aneurisma aortico addominale?

L'aneurisma aortico addominale colpisce soprattutto i soggetti di età superiore ai 60 anni. I maschi hanno più probabilità di essere colpiti da un aneurisma rispetto alle donne.

Quali sono le complicazioni di un aneurisma aortico addominale?

La rottura dell'aorta è una delle complicazioni dell'aneurisma aortico addominale. Questa rottura è altamente letale e viene di solito preceduta da dolori lancinanti al basso ventre e alla schiena. Un'altra complicazione è l'embolizzazione periferica del coagulo all'interno dell'aneurisma che può verificarsi quando un pezzo di coagulo si stacca e viaggia ulteriormente nel sistema arterioso. Questo coagulo può fermarsi in una delle arterie più piccole e bloccare il flusso di sangue.

Come si diagnostica un aneurisma aortico addominale?

La palpazione attenta del ventre può rivelare allo specialista una pulsazione anomala dell'aorta addominale, svelando un aneurisma. Anche gli aneurismi di grandi dimensioni possono essere molto difficili da rilevare mediante un esame fisico, soprattutto nelle persone in sovrappeso. Alcuni test possono aiutare nella diagnosi di un aneurisma aortico addominale, tra questi:

  • raggi X dell'addome
  • ecografia: di solito dà un quadro chiaro delle dimensioni di un aneurisma.
  • ultrasuoni
  • tomografia computerizzata dell'addome: è estremamente preciso nel determinare la dimensione e l'estensione dell'aneurisma e la sua relazione alle arterie renali

Come si cura un aneurisma aortico addominale?

L'intervento chirurgico è comunemente eseguito in caso di aneurisma aortico addominale per prevenire la rottura dell'aneurisma. L'operazione consiste nell'apertura dell'addome e nella rimozione dell'aneurisma. Un tubo di Dacron sintetico, che sostituisce il pezzo rimosso del aorta, viene cucito al suo posto. Una procedura meno invasiva per l'aneurisma dell'aorta è la chirurgia endovascolare. Questa procedura permette agli innesti di essere guidati all'interno del vaso sanguigno stesso sino all'aneurisma, senza la necessità di aprire l'addome. In alcuni casi si consiglia l'assunzione di alcuni farmaci, chiamati beta-bloccanti, che bloccano i recettori di adrenalina e abbassano la pressione all'interno del vaso sanguigno.

Argomenti: aneurisma aneurisma aortico addominale
Aneurisma | Pazienti.it
Aneurismi viscerali

L'aneurisma viscerale viene provocato dall'improvviso ingrossarsi di un'arteria, in questo caso intestinale. Può essere asintomatico, quindi sono importanti i controlli di routine per prenderlo in tempo ed evitare ulteriori conseguenze,...

Aneurisma | Pazienti.it
Aneurisma arterovenoso

Una malformazione arterovenosa è un complesso groviglio di arterie e di vene anomale legate tra loro da uno o più collegamenti chiamati fistole o derivatori.

Vasospasmo | Pazienti.it
Vasospasmo

Un vasospasmo consiste nella contrazione improvvisa della muscolatura liscia della parete di un vaso sanguigno arterioso. Tale condizione riduce il normale flusso sanguigno in una determinata area del corpo, generalmente...