Consulenza cardiochirurgica

Contenuto di:

Una consulenza cardiochirurgica è utile per la valutazione del profilo di rischio cardiovascolare individuale e della terapia medica. Inoltre lo specialista si occuperà di valutare gli esami diagnostici a disposizione e di prescrivere eventuali approfondimenti diagnostici

Quando è opportuna una consulenza cardiochirurgica?

Fotosearch_k12722742 | Pazienti.it

La consulenza cardiochirurgica o visita cardiochirurgica è ritenuta opportuna quando, a seguito di accertamenti effettuati per determinare la corretta funzionalità del sistema circolatorio, occorre che uno specialista cardiochirurgo valuti l'opportunità di procedere ad un eventuale intervento chirurgico per correggere eventuali alterazioni dell'apparato circolatorio.

Come possono essere classificate le alterazioni dell'apparato circolatorio?

Le alterazioni dell'apparato cardiocircolatorio possono essere:

  • congenite
  • secondarie ad una malattia

Quali patologie possono richiedere una consulenza cardiochirurgica?

Possono richiedere una consulenza cardiochiurgica:

  • coronaropatie
  • valvulopatie
  • cardiopatie

Argomenti: cardiopatia coronaropatia valvulopatia consulenza cardiochirurgica