Ecografia ostetrica con flussimetria

Contenuto di: Ginecologia - Aggiornato il 07/11/2013

L'Ecografia ostetrica con flussimetria è un esame ecografico che si effettua nel terzo trimestre, in un periodo compreso tra la 31ª e la 34ª settimana, tale esame è funzionale alla valutazione della regolarità della crescita fetale.

Scopri consigli, prodotti e rimedi

Cos'è l'Ecografia ostetrica con flussimetria?

Fotosearch_k11451278

L'Ecografia ostetrica con flussimetria è un esame ecografico che si effettua nel terzo trimestre, in un periodo compreso tra la 31ª e la 34ª settimana, tale esame è funzionale alla valutazione della regolarità della crescita fetale.

A cosa serve l'Ecografia ostetrica con flussimetria?

L'Ecografia ostetrica con flussimetria viene adoperata per escludere sia la presenza di malformazioni congenite o genetiche, sia situazioni di sofferenza fetale grazie anche ad una valutazione semiquantitativa del liquido amniotico.In casi particolari si adopera, nel III trimestre, anche la flussimetria Doppler, esame specifico eseguito con un ecografo dotato di eco-colordoppler volto a valutare la qualità dell'irrorazione ematica dei distretti cranico e addominale del Feto.

In cosa consiste l'Ecografioa ostetrica con flussimetria?

L'Ecografia ostetrica con flussimetria viene adoperata mediante l'applicazione degli ultrasuoni emessi da una sonda che consente di visualizzare graficamente gli organi interni oggetto d'indagine, la loro forma e le loro eventuali alterazioni.
Si tratta di un esame non doloroso, tantomeno fastidioso.

Scopri consigli, prodotti e rimedi

Argomenti: Ecografia ostetrica flussimetria crescita fetale
Ritenzione_urinaria
Ritenzione urinaria

La ritenzione urinaria, nota anche come incapacità di urinare, si verifica quando un individuo non è pienamente in grado di svuotare la sua vescica, pur avendo lo stimolo di urinare.

Missing
Dispareunia

La dispareunia è il dolore vaginale che si presenta durante un rapporto sessuale.

Missing
Disuria

La disuria è la sensazione di bruciore o di dolore avvertita durante la minzione. Le cause più comuni di disuria sono le infezioni batteriche delle vie urinarie che interessano la...

Secchezza_vaginale
Secchezza vaginale

La secchezza vaginale è spesso dovuta a un calo dei livelli di estrogeno. A volte, la secchezza vaginale è il risultato di malattie della pelle della zona genitale.

Libido_bassa
Libido bassa

Una libido bassa può essere causata sia da malattie sia da problemi psicologici ed emotivi. Allo stesso modo, le donne in menopausa, a volte, segnalano una diminuzione del desiderio sessuale.

Mammalgia
Mammalgia

La mammalgia è un disturbo del seno che provoca una sensazione di dolore. La causa più comune di mammalgia è da ricercare negli effetti degli ormoni sul tessuto mammario nel...

Crampi_mestruali
Crampi mestruali

I crampi mestruali sono dolori che avvertono le donne nel basso addome, di solito nel primo o secondo giorno del ciclo mestruale.

Minzione_frequente
Minzione frequente

La minzione frequente può essere dovuta a disfunzioni correlate ad un aumento del volume totale di produzione di urina.

Prurito_vaginale
Prurito vaginale

Il prurito vaginale è causato da infezioni che colpiscono la vagina o l'area vulvare. Anche le sostanze irritanti contenute in saponi, creme, carta igienica e altri prodotti per l'igiene intimo...

Missing
Vulvovaginite

La vulvovaginite è causata, di solito, da infezioni, ma può essere provocata anche da sostanze irritanti e dai cali dei livelli di estrogeno.

Carico nome prodotto...
Disponibile
Spedizione in 48 ore
Acquista subito
€20.73
€24.39
Ortopedia e traumatologia
Dr. Luigi Grosso
Napoli
Chirurgo della spalla e del gomito Responsabile del Centro Chirurgia Spalla e Gomito ...
Odontoiatria e stomatologia
Dr. Luciano Passaler
Milano
Da 30 anni mi occupo di prevenzione, implantologia, protesi e gnatologia. Faccio la prima visita...
Torna su