Risposta a cura di: Dr. Chiara Facchetti

Quali sono i test cognitivi che vengono utilizzati nella diagnosi dell'autismo?

"Quali sono i test cognitivi che vengono utilizzati nella diagnosi dell'autismo? In cosa consistono? Ho 35 anni e, nonostante la "tarda" età, ho davvero il dubbio che possa avere un comportamento autistico. Vorrei capire in cosa consistono questi test prima di farli. Grazie! "

Scopri consigli, prodotti e rimedi

Buonasera, i test usati per la diagnosi di autismo sono diversi e in genere variano in base all'età della persona. Se sei una persona adulta, con un quoziente intellettivo nella norma ma con comportamenti che in qualche modo le richiamano i sintomi dell'autismo, potrebbe trattarsi di Sindrome di Asperger, cioè di una sindrome in cui sono presenti alcuni comportamenti autistici, ma senza la presenza di ritardo mentale.

In questo caso, ci sono alcuni questionari che normalmente vengono usati per la diagnosi: uno di essi si chiama "Aspie quiz" ed è compilabile online.

Ha pieno valore scientifico, ma per convalidare l'eventuale diagnosi è necessario rivolgersi a specialisti esperti nella diagnosi di sindrome di asperger in età adulta.

Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer


Risposta a cura di:
Non hai trovato la risposta che cercavi?
Fai la tua domanda

Iscriviti e ricevi tanti consigli di salute

Iscriviti con il tuo indirizzo e-mail

Oppure tramite Facebook

Contenuti correlati

Autismo

L'autismo è un disturbo che provoca anomalie del comportamento, come lo sviluppo anomalo o deficitario dell’interazione sociale e della comunicazione.

Leggi tutto

Risposte simili

Ricevi offerte di salute

Premendo il pulsante di attivazione dichiari di aver preso visione delle condizioni di servizio e della privacy policy e di accettarli integralmente.

Pagamento sicuro:

Pagamenti sicuri | Pazienti.it

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l'assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.

Logo | Pazienti.it org s.r.l. © 2013 |P.IVA 07112280966 Pazienti © 2013