Risponde alla domanda:

Dr. Nando Gallese

Arma_rettale_rectal_weapon
Visita Profilo

Cosa significa adenoma tubolare e polipo iperplastico?

Ho ritirato gli esiti di una biopsia fatta alla giunzione del sigma-retto, e i risultati sono "Frammenti di adenoma tubulare del grosso intestino con displasia epiteliale lieve/moderata (basso grado sec. WHO 2010)", e "Frammenti di polipo iperplastico del grosso intestino". Cosa significa?

Articolo di: Dr. Nando Gallese

I polipi iperplastici e più ancora gli adenomi del colon-retto (tubulari, villosi, tubulo-villosi) rappresentano delle lesioni pre-cancerose, fortunatamente ad evoluzione discretamente lenta, che di solito, ma purtroppo non sempre, danno segno di sé con sintomi come sanguinamento, mucorrea (emissione di grossa quantità di muco attraverso le feci), crisi occlusive, dolori addominali che inducono ad eseguire una colonscopia con biopsia delle neoformazioni.

Il grado di displasia (lieve, media, severa) indica, a grandi linee, lo stato evolutivo del polipo verso la trasformazione cancerosa: tuttavia le lesioni sono del tutto benigne fino alla diagnosi di “carcinoma in situ”, ultimo livello prima del cancro vero e proprio, capace di invasione locale e di metastatizzazione a distanza.

Nel tuo caso l'esame istologico su biopsia inquadra le lesioni come del tutto benigne e con alterazioni displasiche ancora iniziali: tuttavia, se non è già stata eseguita, è necessaria un'asportazione completa di tutti i polipi presenti, il controllo dei margini di sezione che devono cadere in zone esenti da proliferazione epiteliale e, inoltre, una sorveglianza periodica con ripetizione della colonscopia.

Infine è opportuna anche un'indagine sui collaterali più stretti, anche in relazione a precedenti familiari di polipi del colon-retto, poliposi, neoplasie del grosso intestino.

Arma_rettale_rectal_weapon

Contenuti correlati

  • Colonscopia
    La colonscopia è un esame utilizzato per visualizzare il colon e il retto. Perché sia possibile eseguire la colonscopia, il paziente deve essere precedentemente sedato. In alcuni casi l'esame può provocare l'insorgere di effetti collaterali.
  • Tumore del colon
    Il tumore del colon, conosciuto anche come cancro colonrettale o tumore dell'intestino,colpisce il colon (intestino crasso) e il retto. Di solito ha uno sviluppo molto lento e può crescere per un periodo anche di 10 anni prima di cominciare a diffondersi ad altre parti del corpo.
  • Polipo
    Un polipo è una crescita anormale di tessuto sporgente da una membrana mucosa.
  • Specialità associate

  • Proctologia
  • Topics associati

  • colonscopia
  • polipi iperplastici
  • adenomi del colon-retto
  • mucorrea
  • displasia epiteliale
  • Altre risposte di: Dr. Nando Gallese

    Vedi tutte le domande
    Carico nome prodotto...
    Disponibile
    Spedizione in 48 ore
    Acquista subito
    €20.73
    €24.39
    Ortopedia e traumatologia
    Dr. Luigi Grosso
    Napoli
    Chirurgo della spalla e del gomito Responsabile del Centro Chirurgia Spalla e Gomito ...
    Odontoiatria e stomatologia
    Dr. Luciano Passaler
    Milano
    Da 30 anni mi occupo di prevenzione, implantologia, protesi e gnatologia. Faccio la prima visita...
    Torna su