Risposta a cura di: Dr. Nando Gallese

Cosa significa adenoma tubolare e polipo iperplastico?

"Ho ritirato gli esiti di una biopsia fatta alla giunzione del sigma-retto, e i risultati sono "Frammenti di adenoma tubulare del grosso intestino con displasia epiteliale lieve/moderata (basso grado sec. WHO 2010)", e "Frammenti di polipo iperplastico del grosso intestino". Cosa significa?"

Scopri consigli, prodotti e rimedi

I polipi iperplastici e più ancora gli adenomi del colon-retto (tubulari, villosi, tubulo-villosi) rappresentano delle lesioni pre-cancerose, fortunatamente ad evoluzione discretamente lenta, che di solito, ma purtroppo non sempre, danno segno di sé con sintomi come sanguinamento, mucorrea (emissione di grossa quantità di muco attraverso le feci), crisi occlusive, dolori addominali che inducono ad eseguire una colonscopia con biopsia delle neoformazioni.

Il grado di displasia (lieve, media, severa) indica, a grandi linee, lo stato evolutivo del polipo verso la trasformazione cancerosa: tuttavia le lesioni sono del tutto benigne fino alla diagnosi di “carcinoma in situ”, ultimo livello prima del cancro vero e proprio, capace di invasione locale e di metastatizzazione a distanza.

Nel tuo caso l'esame istologico su biopsia inquadra le lesioni come del tutto benigne e con alterazioni displasiche ancora iniziali: tuttavia, se non è già stata eseguita, è necessaria un'asportazione completa di tutti i polipi presenti, il controllo dei margini di sezione che devono cadere in zone esenti da proliferazione epiteliale e, inoltre, una sorveglianza periodica con ripetizione della colonscopia.

Infine è opportuna anche un'indagine sui collaterali più stretti, anche in relazione a precedenti familiari di polipi del colon-retto, poliposi, neoplasie del grosso intestino.

Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer


Risposta a cura di:
Dr. Nando Gallese
Medico Chirurgo
Cagliari
Non hai trovato la risposta che cercavi?
Fai la tua domanda

Contenuti correlati

Colonscopia

La colonscopia è un esame utilizzato per visualizzare il colon e il retto. Perché sia possibile eseguire la colonscopia, il paziente deve essere precedentemente sedato. In alcuni casi l'esame può...

Leggi tutto
Tumore del colon

Il tumore del colon, conosciuto anche come cancro colonrettale o tumore dell'intestino,colpisce il colon (intestino crasso) e il retto. Di solito ha uno sviluppo molto lento e può crescere per...

Leggi tutto
Polipo

Un polipo è una crescita anormale di tessuto sporgente da una membrana mucosa.

Leggi tutto

Risposte simili

Emorroidi: farmaci o intervento?

Per quanto riguarda la terapia medica i preparati contenenti bioflavonoidi si utilizzano molto nel trattamento...

Leggi tutto
Colonscopia: come si esegue?

La colonscopia è un esame mediante il quale il tuo specialista può osservare dall’interno il...

Leggi tutto
Bruciore e fastidio e sanguinamento durante la defecazione: può trattarsi di emorroidi?

Se soffri di emorroidi è probabile che tu avverta sintomi come il sanguinamento, il prurito,...

Leggi tutto
Ragade anale: quali sono i sintomi?

La ragade è un'ulcera che tende a svilupparsi nel rivestimento del canale anale e si...

Leggi tutto
Emorroidi: cosa si rischia se non ci si opera?

Il chirurgo consiglia l'asportanzione delle emorroidi perché con il passare del tempo queste tendono ad...

Leggi tutto
Prurito anale: cosa fare?

Una delle forme più fastidiose di prurito riguarda quella che colpisce la zona dell'ano. ...

Leggi tutto
Ventre gonfio e dolorante, gas e stipsi: cosa fare?

Il problema di cui mi parli è complesso e le cause della sintomatologia da te...

Leggi tutto
Intestino dolorante e assenza di feci dopo la digestione: cosa fare?

Ti consiglio di rivolgerti ad uno specialista colon-proctologo e/o gastroenterologo. Sia la strategia diagnostica...

Leggi tutto
Nervo vago: quali influenze?

Si tratta di un quesito molto “vago” e non posso dare che un “vago” responso....

Leggi tutto
Colon irritabile e bruciori all'intestino: da cosa dipendono?

Ho già più volte affermato che il “colon irritabile” non esiste, semmai esiste la “Sindrome...

Leggi tutto
Dolore acuto nel retto: cosa fare?

Le pomate e altri farmaci ad azione locale, detti topici, generalmente sono utili solo ai...

Leggi tutto
Dolore e pus: di cosa si tratta?

Dai sintomi che mi descrivi posso dirti che non si tratta di emorroidi, ma di...

Leggi tutto
Coliche per intestino irritabile: cosa fare?

La sindrome da "colon irritabile" è una diagnosi imprecisa: quella giusta è "Sindrome dell'Intestino Irritabile"...

Leggi tutto
Fistola anale infiammata: come curarla?

La cura deve essere pianificata da un proctologo particolarmente esperto in materia, previa precisa definizione...

Leggi tutto
Edema periscrotale: qual è la causa?

Le cause possono essere molteplici: traumi, infezioni cutanee o degli organi contenuti, parassitosi, allergie, ernie...

Leggi tutto
Carico nome prodotto...
Disponibile
Spedizione in 48 ore
Acquista subito
€20.73
€24.39
Ortopedia e traumatologia
Dr. Luigi Grosso
Napoli
Chirurgo della spalla e del gomito Responsabile del Centro Chirurgia Spalla e Gomito ...
Odontoiatria e stomatologia
Dr. Luciano Passaler
Milano
Da 30 anni mi occupo di prevenzione, implantologia, protesi e gnatologia. Faccio la prima visita...
Torna su