Quali sono le cure naturali della broncostasia?

"Mi hanno diagnosticato la broncostasia, vorrei prevenire l'aggravarsi della malattia con cure naturali, cosa suggerite?"

Buongiorno,

la "broncostasi" è un termine medico generico che indica persistenza di secrezioni bronchiali in un distretto polmonare più o meno vasto. Le cause possono essere molto diverse:

- eccessiva densità/vischiosità delle secrezioni per modificazione della loro composizione (riduzione della componente acquosa), come avviene per esempio nella bronchite cronica e nei fumatori

- deficit della clearance muco-ciliare, cioè inefficacia del sistema di trasporto delle secrezioni per malfunzionamento delle ciglia, come avviene nella discinesia ciliare primitiva e nella sindrome di Kartagener

- dilatazioni a livello delle pareti dei bronchi, in cui le secrezioni possono ristagnare, come avviene nelle bronchiectasie e nella fibrosi cistica

- riduzione generalizzata del calibro dei bronchi con conseguente intrappolamento delle secrezioni, come avviene nell'asma bronchiale, nella BPCO, nell'enfisema, nella broncomalacia

- presenza di un'ostruzione bronchiale localizzata (tumore polmonare o mediastinico, ghiandole tubercolari, corpo estraneo)

La terapia ideale prevede il trattamento della causa della broncostasi, coinvolgendo necessariamente il proprio medico di fiducia. Se stai cercando però semplicemente un rimedio naturale che aiuti a favorire il drenaggio delle secrezioni, posso consigliarti quanto segue:

- aerosol con soluzione fisiologica

- cure termali con acque sulfuree

- macerati di cren (20 gtt x 3 vv al dì)

- infusi e decotti vari (bacche di ginepro, origano, liquirizia, salvia, chiodi di garofano)

- l'immortale latte caldo + cipolla + miele

Cordiali saluti.

Hai trovato questa risposta utile:

Ho ancora dubbi

*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer

Risposte simili