Come si cura la nevralgia del trigemino?

"Sento spesso parlare di nevralgia del trigemino e vorrei capirne di più e soprattutto, come si cura questa patologia?"

Cerco di spiegarti semplicemente quello che mi chiedi. La nevralgia del trigemino è una sindrome dolorosa cronica che colpisce il nervo trigemino, o quinto nervo cranico, uno dei nervi più grandi della testa.

È un disturbo che causa episodi dolorosi intensi, sporadici e improvvisi, che possono durare pochi secondi come alcuni minuti. Gli attacchi possono avvenire in rapida successione e l’intensità del dolore può risultare inabilitante.

La causa presunta della nevralgia del trigemino è la pressione esercitata da un vaso sanguigno sul nervo nel punto in cui questo esce dal tronco encefalico. Questa pressione probabilmente causa il danneggiamento della guaina mielinica, la fascia protettiva che circonda il nervo.

Qualora il trattamento con farmaci non produca i risultati sperati si può ricorrere all'intervento chirurgico.

Il trattamento chirurgico può essere effettuato in due modi: per via percutanea, in anestesia locale o in leggera sedazione, o per via transcranica, in anestesia generale, con apertura del cranio (fossa cranica posteriore) per la decompressione microvascolare. Sarà il neurochirurgo a stabilire con il paziente la modalità operatoria più adatta valutando la percentuale di rischi e di benefici.

Hai trovato questa risposta utile:

Ho ancora dubbi

*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer

Risposta a cura di:

Specialità:
Neurologia
Argomenti:
Nevralgia del trigemino, Nervo trigemino
lascia una recensione

Risposte simili