Risponde alla domanda:

Dr. Antonio Giulio Piacenza

Doc
Visita Profilo

Cosa significa accentuazione disegno parenchimale e interstiziale?

Ho 51 anni e da qualche mese soffro di dispnea, dolore toracico, tachicardia, nausea e dolori articolari. Il medico di famiglia ha richiesto una radiografia del torace, l'esito è: marcata accentuazione del disegno parenchimale e interstiziale con ili addensati di tipo vascolare. Si consiglia una valutazione clinico specialistica. La visita pneumologica è nella norma, però mi ha consigliato una tac ad alta risoluzione. Da quando mi hanno cambiato i farmaci sto un pochino meglio, prima assumevo il perindopril + amlodipina 5 + 5, ora assumo telmisartan da 80 mg e torasemide da 10 mg. Cosa potrei avere? Lo pneumologo pensa che il mio problema possa essere di origine cardiaca e non polmonare, ma il cardiologo a cui mi sono rivolta pensava che fosse un problema polmonare. Sono una donna ipertesa da 13 anni. Cosa devo pensare?

Gentile paziente, presumibilmente la TAC fornirà le risposte che cerchi.

La presenza di "una marcata accentuazione del disegno ..." potrebbe sottendere una malattia infiammatoria dell'interstizio polmonare (ve ne sono alcune associate a problemi reumatici).

In caso affermativo bisognerà procedere con ulteriori approfondimenti clinici (spirometria con pletismografia, diffusione alveolo-capillare del CO, lavaggio bronco-alveolare) che senz'altro lo specialista pneumologo ti consiglierà.

Peraltro per la tua ipertensione arteriosa da anni e gli "ili addensati di tipo vascolare" è consigliabile anche l'esecuzione di un ecocardiogramma colordoppler.

Cordiali saluti!

Doc

Contenuti correlati

  • Conati di vomito
    I conati di vomito danno la sensazione che ci sia la necessità di vomitare. I conati di vomito possono essere acuti, brevi o prolungati.
  • Nausea
    La nausea è la sensazione di vomito e può essere acuta, di breve durata o prolungata. La nausea può avere cause fisiche o psicologiche.
  • Vomito
    Il vomito è lo svuotamento forzato dello stomaco. Le cause del vomito sono svariate e comprendono malattie di origine alimentare e infezioni gastrointestinali.
  • Prima visita cardiologica
    La prima visita cardiologica, nel caso in cui non ci sia una certa gravità, consiste nella raccolta di informazioni legate alle abitudini di vita del paziente.
  • Elettrocardiogramma
    L'elettrocardiogramma (ECG) è il tracciato della frequenza cardiaca ottenuto attraverso l'impiego dell'elettrocardiografo.
  • Cardiopalmo
    Il cardiopalmo è la palpitazione accelerata del cuore. Il cardiopalmo può essere causato da fattori psicosomatici, da stress o affaticamento e da abuso di sostanze eccitanti. Il cardiopalmo può essere sintomo di alcune patologie cardiache.
  • Prima visita neurologica
    Lo specialista, durante la prima visita neurologica invita il paziente a fare una serie di test per valutare la presenza eventuale di patologie neurologiche.
  • Visita neurologica di controllo
    La visita neurologica di controllo è indicata per valutare lo stato clinico del paziente.
  • La visita oncologica
    La visita oncologica è un controllo medico che viene effettuato dallo specialista in oncologia il quale studia, classifica e cura i tumori
  • Fibrosi polmonare
    La fibrosi polmonare è una malattia che consiste nella presenza di cicatrici nei polmoni.
  • Dispnea
    La dispnea è la mancanza di respiro. La dispnea è classificata a seconda che si manifesti in uno stato di riposo o associata all'esercizio fisico.
  • Fiato corto
    Per fiato corto si intende la sensazione di difficoltà nella respirazione. Il fiato corto può avere molte cause collegate a diverse parti del corpo come vie respiratorie, cuore, polmoni, vasi sanguigni, ed è indicato dai medici con il termine dispnea.
  • Mancanza di respiro
    La mancanza di respiro, in campo medico nota come dispnea, è un disturbo associato a numerose patologie. La mancanza di respiro può manifestarsi in uno stato di riposo o di affaticamento.
  • Respiro sibilante
    Il respiro sibilante è solitamente causato da un problema delle vie aeree, che consentono il passaggio del flusso d'aria nei polmoni. Il respiro sibilante è, infatti, un sintomo comune delle malattie toraciche.
  • Dolori articolari
    I dolori articolari possono essere causati da lesioni a qualsiasi legamento o tendine che circonda l'articolazione o al suo interno.
  • Artrocentesi
    L’artrocentesi è una puntura all’interno dell’articolazione effettuata per evacuare liquido in eccesso in essa contenuto, questa viene eseguita sterilmente e non necessita di anestesia.
  • I consigli del cardiologo per un cuore sano
    Cosa possiamo fare per mantenere il nostro cuore in salute? Il dottor Luigi Gianturco, cardiologo, ci illustra i consigli e le buone norme da seguire e ci spiega quando dobbiamo preoccuparci e come agire per tempo. Nella nostra videointervista trovate le risposte a tutte le vostre domande.
  • Specialità associate

  • Cardiologia
  • Pneumologia
  • Topics associati

  • nausea
  • tachicardia
  • dispnea
  • dolori articolari
  • TAC
  • Altre risposte di: Dr. Antonio Giulio Piacenza

    Vedi tutte le domande
    Carico nome prodotto...
    Disponibile
    Spedizione in 48 ore
    Acquista subito
    €20.73
    €24.39
    Ortopedia e traumatologia
    Dr. Luigi Grosso
    Napoli
    Chirurgo della spalla e del gomito Responsabile del Centro Chirurgia Spalla e Gomito ...
    Odontoiatria e stomatologia
    Dr. Luciano Passaler
    Milano
    Da 30 anni mi occupo di prevenzione, implantologia, protesi e gnatologia. Faccio la prima visita...
    Torna su