Cosa comporta aver fumato, 12 anni fa, 13 sigarette di seguito?

"Buongiorno, sono una donna di 30 anni. Questa estate ho fatto una rx torace negativa, una tac torace negativa, un eco addome negativa. Esami del sangue tutti nella norma. Non sono mai stata una fumatrice, ma in alcuni periodi sparsi negli anni ho un po' fumato. A 17 anni e mezzo, fumai una volta 8 e una volta 12/13 sigarette di seguito. Ne spegnevo una e accendevo l'altra e così via tanto, da aver la nausea. La cosa m spaventò e mi fermai. Non ho più ripetuto una cosa simile. Nell'ultimo anno e mezzo, ho fumato 2 sere 2 sigarette a sera. Mi avranno causato dei danni seri quelle 2 volte? Gli esami di qualche mese fa scongiurano questa evenienza? I rischi permangono per 20 anni anche quando si fuma in questo modo o permangono per molto meno? Non so se intervallare gli anni ha dato modo ai miei polmoni di ripulirsi o è stato peggio? Cosa ne pensate del mio comportamento e soprattutto cosa pensate mi abbia causato quel che ho fatto a 17 anni? Grazie mille."

Gentilissima paziente,

l'aver fumato così poco e in maniera così dilazionata nel tempo, non può aver provocato alcuna conseguenza, in quanto il nostro organismo è dotato di adeguati meccanismi di difesa. L'assenza di sintomi e la negatività degli accertamenti eseguiti confermano quanto sopra.

L'importante è non ricadere in tentazione.

Saluti

Risposta a cura di:
Dr. Antonio Giulio Piacenza
Dr. Antonio Giulio Piacenza
Pneumologo Monza e Brianza
(14)
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte