Risposta a cura di: Dr. Carlo Valtulina

Cosa fare per svenimenti e capogiri?

"Quest'estate mia moglie è stata ricoverata a causa di uno svenimento e continui capogiri. La causa sembra essere legata a due ernie cervicali. Malgrado le cure i problemi persistono. Cosa fare?"

Scopri consigli, prodotti e rimedi

Più che vere e proprie ernie cervicali sarà artrosi con protrusioni e discopatie. La causa è la spondilosi o artrosi e l'intervento di artrodesi non risolve la sintomatologia. Penserei prima a fare della fisioterapia specifica e ad usare dei miorilassanti. Saluti

Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer


Risposta a cura di:
Dr. Carlo Valtulina
Medico Chirurgo - A Bergamo
Non hai trovato la risposta che cercavi?
Fai la tua domanda

Contenuti correlati

Svenimento

La sincope, nota anche come svenimento, è la perdita di coscienza causata da una temporanea diminuzione dell'afflusso di sangue e di ossigeno al cervello. I sintomi della sincope sono la...

Leggi tutto
Vertigini

Il termine vertigini indica la sensazione di giramento di testa. Le vertigini possono essere causate da problemi all'orecchio e disturbi della vista.

Leggi tutto

Risposte simili

Ischemia per stenosi carotidea: qual è la terapia?

Le arterie carotidi insieme alle arterie vertebrali, sono i vasi principali che garantiscono l'apporto di...

Leggi tutto
Tumore al cervello: cosa succede dopo l'intervento?

Capisco la tua preoccupazione. Dopo un intervento chirurgico al cervello sarà necessaria una fase di...

Leggi tutto
Idrocefalo nel bambino: che cosa significa?

L'idrocefalo è determinato da un accumulo patologico di liquido cefalorachidiano o liquor nelle cavità cerebrali...

Leggi tutto
Glioma: come si cura?

La cura del glioma prevede un intervento di tipo chirurgico. A...

Leggi tutto
Glioma: quali sono le comuni terapie?

La cura del glioma prevede un intervento di tipo chirurgico. A...

Leggi tutto
Ptosi della tonsilla cerebellare di sinistra: cosa vuol dire?

La ptosi della tonsilla cerebellare si riferisce ad una disposizione atipica del parenchima cerebrale nella...

Leggi tutto
Ptosi palpebrale e esauribilità muscolare. Cosa fare?

Sarebbe opportuno per te, se non è stata effettuata, fare un'angiografia o un'angioTC cerebrale. ...

Leggi tutto
Ematoma cerebrale: può essere recidivo?

Quanto ti è stato suggerito da chi ha trattato il tuo caso è corretto. ...

Leggi tutto
Crisi epilettiche post intervento: cosa fare?

Potrebbe trattarsi di crisi epilettiche post traumatiche dovute alla sofferenza encefalica da compressione dovuta all'ematoma....

Leggi tutto
Discoartrosi e ernia intraspongiosa: come si curano?

Dipende dalla sintomatologia e se vi sono blocchi lombari o dolore cronico; a seconda di...

Leggi tutto
Intervento DBS: in cosa consiste?

La DBS o deep brain stimolation consiste nella stimolazione di alcuni nuclei profondi a livello...

Leggi tutto
Referto: cosa significa?

Buongiorno, il referto che mi hai segnalato vuol dire che dovresti valutare col tuo...

Leggi tutto
Parestesia muscoli post-operatoria: cosa fare?

Buongiorno, non ti hanno fatto degli accertamenti radiologici nell'immediato post operatorio? ...

Leggi tutto
Crisi atoniche e idrocefalo con impianto: cosa fare?

Potrebbe dipendere anche dal motivo della DVP e capire se le crisi, vista la terapia,...

Leggi tutto
Risultati risonanza magnetica cervicale: cosa indicano

Buongiorno, lo slargamento focale del canale ependimale potrebbe non avere rilevanza clinica. Purtroppo mi...

Leggi tutto
Carico nome prodotto...
Disponibile
Spedizione in 48 ore
Acquista subito
€20.73
€24.39
Ortopedia e traumatologia
Dr. Luigi Grosso
Napoli
Chirurgo della spalla e del gomito Responsabile del Centro Chirurgia Spalla e Gomito ...
Odontoiatria e stomatologia
Dr. Luciano Passaler
Milano
Da 30 anni mi occupo di prevenzione, implantologia, protesi e gnatologia. Faccio la prima visita...
Torna su