Quale terapia scegliere in caso di tumore al collo dell'utero?

"Mi hanno diagnosticato un tumore al collo dell'utero: dovendo scegliere tra terapia conservativa o isterectomia, qual è quella che garantisce il miglior risultato? "

La scelta di non asportare l'utero o di praticare invece un'isterectomia (asportazione dell'utero) dipende ovviamente soprattutto dallo stadio del tumore: se è troppo esteso o troppo aggressivo l'isterectomia sarà l'unica soluzione possibile per garantire la tua completa guarigione. Se lo stadio del tumore non è avanzato, nelle donne in età fertile, si preferisce la terapia conservativa per non compromettere la possibilità di avere figli: con la conizzazione si asporta solo una parte di tessuto della cervice a forma di cono, mantenendo intatta la funzionalità dell`utero. Bisognerà controllare, durante un’eventuale gravidanza, se vi siano problemi di “incompetenza” cervico-istmica e provvedere ad un eventuale cerchiaggio del collo dell’utero. Si parla invece di isterectomia totale quando si rende necessario un intervento più radicale che escluderà quindi la possibilità di avere figli in seguito.

Risposta a cura di:
Dr. Marcello Sergio
Dr. Marcello Sergio
Ginecologo Roma
(1)
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte