Risposta a cura di: Dr. Alessandro De Monte

Cosa fare per le vertigini?

"Buonasera, sono un ragazzo di 32 anni e sono tre anni che soffro di vertigini. Dalla risonanza alla testa eseguito il 26/03/2011 con magnete aperto secondo i piani assiale, coronali e sagittale con seguente se t1,dp t2e flaired integrato da sequenze tof 3d x lo studio di vasi intracranici dicono che non risultano evidenti aree di alterata intensità di segnale da riferire a lesioni focali in atto a sede encefalica. Il sistema ventricolare in sede di regolare ampiezza. Linea mediante in asse. Lieve ipertrofia dei turbinanti. Quota di tessuto iperintenso in t2, di tipo infiammatorio, si apprezza di occupare parzialmente le cellule atmoidali e totalmente il seno frontale, da sinusitopatia. All'esame angio rm dei vasi intracranici si segnala assenza dell'intensità del segnale di flusso a carico delle arterie vertebrale bilaterali e del tronco basilare. Riduzione dell'intensità del segnale di flusso a carico del segmento p1 delle arterie cerebrali posteriori. Regolare morfologia ed intensità di flusso a carico dei restanti segmenti del circolo intracranico. Assumo cardioaspirina da quasi tre anni. Cosa devo fare?"

Beh, immagino la risonanza sia stata richiesta da uno specialista, probabilmente un otorino.

L'hai fatta vedere?

Nel caso non fosse così, sarebbe intanto opportuna una visita specialistica otorinolaringoiatrica.

Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer


Risposta a cura di:
Non hai trovato la risposta che cercavi?
Fai la tua domanda

Iscriviti e ricevi tanti consigli di salute

Iscriviti con il tuo indirizzo e-mail

Oppure tramite Facebook

Contenuti correlati

Cardioaspirina

La cardioaspirina è un antiaggregante piastrinico e antitrombotico, come il cardirene, costituito dallo stesso principio attivo. Il principio attivo è l’acido acetilsalicilico.

Leggi tutto
Mancanza di equilibrio

La mancanza di equilibrio è un disagio che provoca vertigini e che è legato a molte possibili cause, come i disturbi all'orecchio interno, al cervello o le malattie gastrointestinali.

Leggi tutto
Vertigini

Le vertigini sono quella sensazione di avere un capogiro o sentirsi stordito o sbilanciato. Le vertigini colpiscono gli organi sensoriali, in particolare gli occhi e le orecchie. In alcuni casi...

Leggi tutto
Esame audiovestibolare

L'esame audiovestibolare è un esame eseguito dall’otorinolaringoiatra per analizzare la natura delle vertigini lamentate dal paziente.

Leggi tutto
Arlevertan

L'Arlevertan è un farmaco in compresse utilizzato nel trattamento delle vertigini. La sostanza curativa dell'Arlevertan è la cinnarizina-dimenidrinato ed è soggetta a prescrizione medica. Questo medicinali può causare alcuni effetti...

Leggi tutto
Mal di montagna

Il mal di montagna è una malattia dovuta alla diminuzione della quantità di ossigeno a quota altitudine che arriva generalmente a circa 1500 mt, e può variare da un mal...

Leggi tutto

Risposte simili