Cardioversione

Contenuto di: - Aggiornato il 13/11/2013

La cardioversione è una procedura medica che serve a ripristinare un battito cardiaco normale nel caso in cui si soffrisse di aritmie.

Scopri consigli, prodotti e rimedi

Che cos'è la cardioversione?

Missing | Pazienti.it

La cardioversione è una procedura medica fatta per ripristinare un ritmo cardiaco normale nelle persone che hanno alcuni tipi di aritmie (battiti cardiaci anomali).

Come avviene la cardioversione?

La cardioversione generalmente si esegue inviando scosse elettriche al cuore attraverso elettrodi posti sul petto. Di tanto in tanto, il medico può eseguire la cardioversione con farmaci solo per ripristinare il ritmo del cuore.

In quali casi si effettua la cardioversione?

La cardioversione viene eseguita quando il cuore batte in modo inefficace.

Quali sono i rischi della cardioversione?

I maggiori rischi di cardioversione includono:

  • coaguli di sangue sloggiato
  • ritmo cardiaco anormale
  • ustioni cutanee

Cosa bisogna fare in seguito ad una cardioversione?

Per mantenere i risultati della cardioversione potrebbe essere necessario cambiare stile di vita, perciò è consigliabile:

  • evitare la caffeina
  • usare meno sale (sodio)
  • aumentare l'attività fisica
  • smettere di fumare
  • evitare di bere più di un bicchiere di alcool
  • mangiare cibi salutari per il cuore
  • mantenere un peso sano

Scopri consigli, prodotti e rimedi

Argomenti: aritmia cardioversione

Ricevi offerte di salute

Premendo il pulsante di attivazione dichiari di aver preso visione delle condizioni di servizio e della privacy policy e di accettarli integralmente.

Pagamento sicuro:

Pagamenti sicuri | Pazienti.it

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l'assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.

Logo | Pazienti.it org s.r.l. © 2013 |P.IVA 07112280966 Pazienti © 2013