Meconio

Contenuto di:

Il meconio è il materiale contenuto nell'intestino del feto, emesso nei primi giorni dopo la nascita.

Cos'è il meconio?

Missing | Pazienti.it

Il meconio è il materiale contenuto nell'intestino del feto, emesso nei primi giorni dopo la nascita o, in alcuni casi, al momento del parto. E’ composto da ciò che è stato ingerito durante la gravidanza:

  • cellule epiteliali intestinali
  • lanugo (i peli sottili che ricoprono la pelle del feto)
  • muco
  • liquido amniotico
  • bile
  • acqua

La sua consistenza è molto viscosa, di una colorazione solitamente olivastra e inodore. 

Quando viene espulso il meconio?

Solitamente, il meconio viene smaltito nei giorni dopo la nascita o, a volte, subito dopo, spesso in sala parto. In alcuni casi può anche essere rilasciato nel liquido amniotico ancora prima della nascita o durante il travaglio.

Il colore del liquido amniotico rende molto semplice il riconoscimento del rilascio del meconio prima della nascita. Ciò è un chiaro sintomo di sofferenza fetale, che mette il neonato a rischio di ingestione del meconio. Lo staff medico, quindi, aspira il meconio dal naso e dalla bocca del neonato subito dopo la nascita, per evitare che presenti segni di sofferenza respiratoria e per diminuire il rischio di sindrome da ingestione di meconio.

Il meconio è sterile?

Fino a poco tempo fa, si pensava che il meconio fosse del materiale sterile. Tuttavia, grazie ad un team di ricercatori dell'Università di Valencia in Spagna, è stato scoperto che il meconio può contenere due tipi di batteri:

Il meconio può essere utilizzato per qualche scopo?

Un gruppo di ricerca canadese, dell'Università di Toronto, ha scoperto che i test sul meconio possono evidenziare eventuali abusi di sostanze, alcol e tabacco da parte delle mamme in gravidanza. Negli USA, questi test sono fondamentali per determinare se far intervenire i servizi sociali in una situazione considerata a rischio.

In cosa consiste l'ileo da meconio?

L'ileo da meconio è un'occlusione intestinale causata dal meconio ispessito, a volte sintomo di una fibrosi cistica. L'ileo da meconio deve essere distinto dalla sindrome da tappo di meconio, in cui una massa mucosa ostacola la fuoriuscita del meconio, senza tuttavia causare nessun rischio di perforazione intestinale, a differenza dell'ileo.

Argomenti: gravidanza Meconio
Missing | Pazienti.it
Rosolia

La rosolia è una malattia esantematica causata da un virus, noto come Rubivirus, appartenente alla famiglia dei Togaviridae. La rosolia si contrae per via aerea o tramite contatto diretto con...

Sindrome_delle_gambe_senza_riposo | Pazienti.it
Sindrome delle gambe senza riposo

La sindrome delle gambe senza riposo è una condizione in cui le gambe provocano disagio, di solito la sera, mentre si sta seduti o sdraiati. Il paziente affetto percepisce il...

Missing | Pazienti.it
Sindrome fetale alcolica

La sindrome alcolica fetale è una malattia che colpisce il feto ed è in grado di causare difetti alla nascita, danni cerebrali, una crescita ridotta e anomalie della testa e...

Sintomi_e_cure_della_sciatalgia | Pazienti.it
Sintomi e cure della sciatalgia

La sciatalgia si manifesta con un intenso dolore che parte dal basso della schiena e raggiunge la gamba in alcuni casi fino al piede. I sintomi dolorosi della sciatalgia sono...

Stitichezza | Pazienti.it
Stitichezza

La stitichezza è una condizione molto comune che colpisce le persone di ogni età. Può causare difficoltà nell’espellere le feci, eccessivo sforzo o l’impossibilità di svuotare completamente l'intestino. La stitichezza...

Colestasi_gravidica | Pazienti.it
Colestasi gravidica

La gravidanza può presentare alcune complicazioni piuttosto rare, una di queste è la colestasi gravidica, che è causata dalla presenza di bile nella circolazione sanguigna.

Ovaia | Pazienti.it
Ovaia

L'ovaia è un elemento perlaceo, di colore bianco e situato lungo la parete laterale del bacino in una regione chiamata fossa ovarica . La fossa di solito si trova sotto...

Missing | Pazienti.it
Il parto

Il parto è il culmine di una gravidanza, ovvero il periodo con l'espulsione di uno o più neonati lattanti da una donna.

Nausea | Pazienti.it
Nausea

La nausea è la sensazione di vomito e può essere acuta, di breve durata o prolungata. La nausea può avere cause fisiche o psicologiche.

Vasi_previi | Pazienti.it
Vasi previi

Una delle complicazioni meno comuni in gravidanza è rappresentata dai vasi previi, che si presentano quando uno o più vasi sanguigni placentari o del cordone del bambino attraversano il canale...