Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Esami Di Laboratorio
  4. Ampiezza Della Distribuzione Eritrocitaria

Ampiezza della distribuzione eritrocitaria

Ampiezza della distribuzione eritrocitaria
Curatore scientifico
Dr.ssa Tania Catalano
Specialità del contenuto
Ematologia Laboratorio analisi

Come si esegue l’esame?

Il giorno del test non è necessario arrivare a digiuno; se si effettua al mattino, fare tranquillamente colazione.

Verrà effettuato un prelievo di sangue, solitamente la fiala ne contiene almeno 7 ml, per mandare al laboratorio di analisi una provetta con un sufficiente campione da valutare. 

Come possono presentarsi i valori?

I valori normali rientrano in un range che va dall’11,5% al 14,5%.

Nel caso in cui i valori dovessero essere superiori all’intervallo sopra indicato, ci potrebbero essere diversi motivi:

Se il paziente sta seguendo una terapia a base di eritropoietina, i valori potrebbero essere alterati e presentarsi più alti. Anche recenti trasfusioni di sangue o l’emolisi del campione possono influenzare l’esito corretto dell’esame di ampiezza della distribuzione eritrocitaria. 

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Eritrociti
Conosciuti anche con il nome di globuli rossi o emazie, sono cellule del sangue che hanno la funzione di trasportare ossigeno al corpo. H...
Linfociti alti
I linfociti svolgono un ruolo fondamentale nell’ambito del sistema immunitario, infatti  contrastano selettivamente gli antigeni esterni. 
IgG
Le igG, note anche come immunoglobuline di tipo G, costituiscono una tipologia di proteina presente nel siero sanguigno.