Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Sintomi
  4. Alopecia

Alopecia

Alopecia
Curatore scientifico
Prof. Marcello Monti
Specialità del contenuto
Dermatologia

Cos'è l'alopecia?

Con il termine alopecia, si indica un calo del numero di capelli o la loro progressiva scomparsa. I fattori che causano l'alopecia possono essere diversi e sono connessi a aspetti ereditari, stress o variazioni ormonali. 

Quali sono i tipi di alopecia?

Esistono diversi tipi di alopecia:

  • cicatriziali: sono permanenti, perché causano la distruzione dei follicoli piliferi. Includono: l’alopecia androgenetica e il lichen follicolare decalvante.
  • non cicatriziali: sono temporanee e, perciò, vi può essere la ricrescita dei capelli, con l'adeguata stimolazione. Includono: il telogen effluvium, l’alopecia areata e molte altre causate da disfunzioni endocrine, malattie gravi, disordini circolatori, disordini nervosi, scompensi vitaminici, intossicazione, ipervitaminosi A e chemioterapia.
Il tipo più comune di alopecia è l’alopecia androgenetica, detta anche calvizie maschile. Questo tipo di perdita dei capelli è generalmente causato dagli ormoni e viene definita alopecia androgenetica, perché la causa risiede negli ormoni sessuali maschili. Di solito, si verifica una stempiatura insieme al diradamento dei capelli sopra vertice, fino ad arrivare alla calvizie dalla parte centrale del cuoio capelluto.

Esiste anche un tipo di alopecia androgenetica femminile in cui si ha il diradamento dei capelli nella parte superiore della testa.

Nell’alopecia areata ci sono aree rotonde di perdita dei capelli. In generale, l’alopecia areata può colpire le persone di tutte le età, soprattutto gli adolescenti e gli adulti giovani. Questa particolare forma di alopecia è dovuta ad un problema di stress che si manifesta come caduta di capelli transitoria.

L’alopecia cicatriziale è caratterizzata dal progressivo riassorbimento dei bulbi piliferi, quindi l’area alopecia viene dette cicatriziale e i capelli non possono più ricrescere. Il disturbo più frequente che la causa è il lichen follicolare decalvante.

L’anagen effluvium è una perdita diffusa di capelli e peli che può interessare anche l'intero corpo, partendo dal cuoio capelluto. La causa più comune è la chemioterapia per il cancro.

Dov'è localizzata?

L'alopecia può manifestarsi in qualsiasi parte del corpo in cui vi siano peli, ma è più evidente sul cuoio capelluto.

Può essere localizzata sulla parte anteriore e superiore della testa, come nella comune calvizie maschile.

Quali possono essere le cause della perdita dei capelli?

Le cause dell'alopecia possono essere diverse ed eterogenee, vanno dallo stress, alle alterazioni ormonali, fino all'ereditarietà. Tra le più comuni ricordiamo:

  • picchi dell'ormone DHT, che è potenzialmente dannoso per il follicolo pilifero
  • un'alterazione delle difese immunitarie, a seguito della quale i leucociti (o globuli bianchi) aggrediscono le cellule dei follicoli;
  • eccesso di stress e ansia
  • cure e terapie farmacologiche specifiche
Oltre che ai fattori ormonali, i capelli possono risentire anche delle scelte alimentari: un'alimentazione ricca di polifenoli o catechine, sostanze ossidanti, può essere molto utile per la difesa dell'organismo.

Quali sono i rimedi contro l'alopecia?

L’alopecia androgenetica è il tipo più comune di perdita di capelli e può essere contrastata con farmaci, come la Finasteride e il Minoxidil, quest’ultimo utilizzato anche nella variante femminile.

L'alopecia areata, che ha origine psicosomatica, può essere trattata con psicoterapia.

La perdita dei capelli può anche essere trattate con metodi di chirurgia estetica, come il trapianto follicolare o riduzione del cuoio capelluto, oppure con l'uso di parrucche (sintetiche o con capelli veri) e capelli artificiali per risolvere i problemi estetici.

Il trapianto di capelli è una procedura in cui i capelli vengono prelevati da un'area ricca di capelli o da una donatrice per essere innestati in aree povere di capelli.

 In caso di alopecia cicatriziale, a causa della distruzione dei follicoli piliferi, si può intervenire soltanto con l'auto-trapianto dei capelli.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Pustole
Le pustole sono protuberanze che si manifestano sul derma, contenendo liquido o pus. Se compaiono in un numero elevato in una zona specif...
Labbra screpolate
Labbra screpolate è il termine comunemente usato per descrivere le labbra secche. Le labbra screpolate possono essere causate da diversi ...
Cheilite angolare
La cheilite angolare è una condizione che causa macchie rosse e gonfie agli angoli della bocca dove le labbra si incontrano e formano un ...