Sei un professionista sanitario? Iscriviti

BALZIDE FL 112CPS 750MG

1. Come si chiama la sostanza curativa?

BALSALAZIDE BISODICO

2. A che gruppo di farmaci appartiene?

3. Il ministero della sanità come lo classifica?

ANTINFIAMMATORI INTESTINALI

4. Posso farmelo prescrivere dal medico per ridurre o eliminare il costo?

CONCEDIB.ESENTE

5. Serve la ricetta del medico per comprarlo?

RR - RIPETIBILE

6. In che tipo di contenitore è il farmaco?

CAPSULE

7. Nella classificazione ATC a che gruppo appartiene?

A07EC04

8. Contiene Glutine?

Il prodotto potenzialmente non contiene glutine

9. Qual è la casa farmaceutica che lo produce?

MALESCI SpA IST.FARMACOBIOL.

10. Altre informazioni sulla rimborsabilità (classe)

A

11. Qual è la classe farmacologica del prodotto?

FARMACO ETICO

12. Qual è la validità del farmaco?

36 MESI

13. Maggiori informazioni sul principio attivo

14. Quali sono gli eccipienti del farmaco?

15. Quali sono le indicazioni terapeutiche del farmaco?

Colite ulcerosa in fase attiva di grado lieve o moderato e per mante-nere la remissione della malattia.

16. Quali sono le controindicazioni del farmaco?

Ipersensibilita' ai componenti compresa la mesalazina e i salicilati.Grave insufficienza epatica ed insufficienza renale moderata-grave.Gravidanza. Allattamento. Cautela in caso di: asma, fenomeni emorragi-ci, ulcera in fase attiva.

17. Qual è la posologia?

FASE ATTIVA: 3 capsule 3 volte die per un massimo di 12 settimane. FASE DI MANTENIMENTO: 2 capsule 2 volte die fino ad un massimo di 6g/die.

18. Come si conserva il farmaco?

19. Quali sono le avvertenze?

20. Quali sono le possibili interazioni farmacologiche?

I metaboliti acetilati della balsalazide vengono secreti attivamentein elevata percentuale nel tubulo renale. Per questo motivo i livelliplasmatici dei farmaci assunti in concomitanza ed eliminati per talevia, possono aumentare: prestare particolarmente attenzione per il me-totrexato.Puo' ridurre l'assorbimento di digossina.

21. Quali sono gli effetti collaterali del farmaco?

Nausea, diarrea, dolori addominali, cefalea, colelitiasi.Raramente: riacutizzazione della colite, nefrite interstiziale, pan-creatite acuta, epatite, discrasia ematica e reazioni allergiche, rashcutaneo, broncospasmo, alveoliti allergiche, sindrome lupus eritemato-so-simile, artralgia, mialgia, neuropatia, alopecia, mio- e pericardi-te. Molto raramente: discrasie ematiche.

22. Quali sono le indicazioni in caso di gravidanza e allattamento?

I foglietti illustrativi e le informazioni relative ai farmaci presenti in questa pagina potrebbero non essere aggiornate. In caso di dubbi è possibile consultare La Banca dati Farmaci dell' AIFA.