Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. 10 alimenti per capelli più belli

10 alimenti per capelli più belli

Ultimo aggiornamento – 30 Giugno, 2015

Molti dei cibi che portiamo a tavola contengono proprietà nutritive importanti per la salute. Vitamine, antiossidanti, proteine e minerali che ci rendono più sani e anche più belli. Sapevate che esistono alcuni alimenti utili per la salute dei capelli? Ecco quali:

Salmone

Il salmone, le sardine e altro pesce azzurro sono ricchi di omega-3, una tipologia di grassi che il nostro corpo non è in grado di produrre e che quindi è importante assumere attraverso l’alimentazione. Oltre a proteggerci da vari problemi di salute, gli omega-3 sono utili anche per avere capelli sani e luminosi.

Yogurt greco

Oltre ad essere ricco di proteine, possiede una sostanza che aiuta il flusso sanguigno a irrorare il cuoio capelluto e a far crescere i capelli: è l’acido pantotenico, cioè la vitamina B5, utile contro il diradamento e la perdita dei capelli.

Spinaci

Come tante altre verdure a foglie verdi, gli spinaci sono ricchi di sostanze nutritive sorprendenti. Ha tonnellate di vitamina A, oltre a ferro, beta-carotene, acido folico e vitamina C. Questi lavorano insieme per garantire un cuoio capelluto sano e una bella chioma. Essi, inoltre, mantengono i capelli idratati in modo che non si rompano. Il cavolo è un’altra grande scelta verde.

Guava

Questo frutto tropicale è pieno di vitamina C, con cui protegge i capelli dalla rottura. Una tazza di guava dispone di 377 milligrammi di vitamina C, che è più di quattro volte la quantità giornaliera raccomandata!

Cereali

Avere livelli troppo bassi di ferro può portare alla perdita dei capelli. E’ possibile trovare questa importante sostanza nutritiva in cereali fortificati, cereali e pasta, e nei semi di soia e lenticchie. Manzo, carni e soprattutto organi come il fegato, hanno un sacco di ferro.

Pollame

Quando i livelli di proteine sono bassi, la crescita dei capelli si ferma. Se anche i peli vecchi cadono, si rischia di perdere i capelli. Per ottenere le proteine della carne, è consigliabile scegliere quelle magre come pollo e tacchino.

Patate dolci

Avete capelli secchi e poco luminosi? Le patate dolci sono ricche di beta-carotene, l’antiossidante che fa per voi. Il beta-carotene viene trasformato in vitamina A, che contrasta i capelli secchi, perché stimola le ghiandole del cuoio capelluto a produrre sebo, una sostanza fluida che rende più oleosi i capelli. Anche altre verdure arancioni come zucche, meloni, carote e mango possiedono questo antiossidante.

Cannella

Cospargete con questa spezia l’avena, il caffè o il latte. Essa stimola la circolazione, quindi aiuta il sangue a portare nutrimenti al cuoio capelluto e ai vostri capelli.

Uova

Le uova sono ricche di una vitamina B chiamata biotina che stimola la produzione dei capelli. Una sua mancanza può essere nociva per le nostre chiome. Pensate che essa serve anche a rafforzare le unghie fragili.

Ostriche

Sono ricche di zinco. Quando la nostra dieta è povera di questo minerale, si rischia la caduta dei capelli: le cellule che costituiscono i capelli, infatti, si basano sullo zinco per il loro funzionamento. Anche carni, cereali, aragoste e granchi possiedono buoni livelli di zinco.

Mostra commenti
Inventato il preservativo che si colora, se si ha una malattia sessualmente trasmissibile
Inventato il preservativo che si colora, se si ha una malattia sessualmente trasmissibile
Un vaccino per il disturbo post traumatico da stress
Un vaccino per il disturbo post traumatico da stress
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Cosa mangiare con l’influenza (e cosa no)
Cosa mangiare con l’influenza (e cosa no)
Perché gli attacchi di asma vengono di notte?
Perché gli attacchi di asma vengono di notte?
I giorni dopo una rinoplastica: la verità che non ti aspetti!
I giorni dopo una rinoplastica: la verità che non ti aspetti!
Come migliorare la concentrazione: la parola all’esperto
Come migliorare la concentrazione: la parola all’esperto