Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Benefici Del Prezzemolo

Prezzemolo? Consumato crudo, aumenta le difese immunitarie (e non solo)

Tania Catalano | Biologa

Ultimo aggiornamento – Febbraio 06, 2019

Prezzemolo? Consumato crudo, aumenta le difese immunitarie (e non solo)

Il prezzemolo (Petroselinum hortense e Petroselinum crispum) è un’erba originaria delle regioni del sud Italia, dell’Algeria e della Tunisia. È considerato un must nella cucina mediterranea, per il suo gusto e… per i suoi benefici.

Ma quali sono i benefici del prezzemolo?

Eccoli spiegati nel dettaglio.

Prezzemolo, un concentrato di nutrienti

Una mezza tazza di prezzemolo fresco tritato (circa 8 cucchiai) contiene:

  • 8 calorie
  • 496 mg di vitamina K (554%)
  • 40 mg di vitamina C (54%)
  • 128 mg di vitamina A (15%)
  • 48 mg di folati (12%)
  • 92 mg di ferro (10%)
  • 40 mg di calcio (4%)
  • 16 mg di magnesio (4%)
  • 168 mg di potassio (4%)

È anche un’ottima fonte di composti volatili come miristicina, limonene, eugenolo e alfa-tujene. Le sue foglie, invece, contengono carboidrati, grassi e proteine.

Prezzemolo, un alleato delle difese immunitarie

Le vitamine, i minerali e gli antiossidanti presenti nel prezzemolo sono utili per rafforzare il sistema immunitario, nella lotta all’influenza – che, quest’anno, sappiamo essere molto aggressiva. Sono le vitamine – come la C, A, K, l’acido folico e niacina ad agire positivamente sul nostro sistema immunitario.

In particolare, la vitamina C ha un’azione immunostimolante, antinfiammatoria e antivirale: attiva i globuli bianchi e la produzione dei mediatori chimici che dirigono la risposta immunitaria, alzando le barriere di protezione del nostro organismo.

Ma le proprietà del prezzemolo non finiscono qui, anzi.

15 benefici del prezzemolo per la nostra salute

Diamo un’occhiata ai principali benefici per la salute del prezzemolo:

  1. Fonte di antiossidanti – Il prezzemolo contiene diversi antiossidanti flavonoidi tra cui luteolina, apigenina, licopene, beta-carotene e alfa-carotene, che proteggono le cellule dal danno dei radicali liberi, responsabili di molte malattie croniche.
  2. Promuove il funzionamento renale – Il prezzemolo, ricco di antiossidanti e vitamine, aiuta a purificare i reni in modo del tutto naturale. Per molti secoli, è stato usato come diuretico per l’espulsione di calcoli renali, calcoli alla cistifellea, infezioni della vescica e infezioni del tratto urinario.
  3. Proprietà antidiuretiche ed edemi – Le proprietà diuretiche del prezzemolo aiutano a trattare il gonfiore, l’edema o la ritenzione idrica.
  4. Perdita di peso – Il prezzemolo è un’erba ricca di sostanze nutritive, a basso contenuto di calorie. Aiuta ad velocizzare il metabolismo, a rimuovere i fluidi in eccesso e a pulire reni e fegato, contribuendo alla perdita di peso.
  5. Proprietà anti-infiammatorie – Secondo gli studi, questa erba medicinale mostra proprietà antinfiammatorie, mostrandosi un’ottima alleata nella riduzione delle infiammazioni interne. Buone, come avviano visto, anche le proprietà anti-epatotossiche, per la pulizia del fegato.
  6. Cura della pelle – Il prezzemolo, ricco di vitamina C e antiossidanti, ha un potente effetto collagene, oltre ad agire sulla pelle con effetto schiarente, aiutando a ridurre la comparsa di macchie e cicatrici. Bilancia inoltre la produzione di sebo, mostrandosi un valido rimedio per l’acne. Per un’efficace maschera, mescolate alcuni rametti di prezzemolo, 2 cucchiaini di aceto di sidro di mele e qualche goccia di miele: l’effetto lenitivo è assicurato!
  7. Proprietà disintossicanti – Poche erbe sono purificanti come il prezzemolo, che è ricco di vitamine e flavonoidi. Può detossificare il corpo dai metalli pesanti e da altre tossine. Aggiungendo le sue radici all’acqua bollente e bevendolo quotidianamente è anche noto per essere un efficace detergente generale per il corpo. Inoltre, il succo di coriandolo prezzemolo è ampiamente usato come bevanda disintossicante.
  8. Controlla il diabete – Il prezzemolo contiene un flavonoide chiamato miricetina, che può abbassare i livelli di zucchero nel sangue e diminuire la resistenza all’insulina.
  9. Migliora la digestione – Tra i benefici del prezzemolo? Stimolare la digestione grazie al suo contenuto di enzimi e fibre, che migliorano l’assorbimento dei nutrienti e il metabolismo delle proteine e dei grassi.
  10. Allieva i dolori dati dall’artrite reumatoide – Il prezzemolo potrebbe risultare efficace nella lotta ai dolori causati dall’artrite reumatoide. La vitamina C e il beta-carotene possiedono infatti proprietà antinfiammatorie, che aiutano a controllare il dolore artritico.
  11. Tutela la salute delle ossa – Il prezzemolo, con i suoi alti livelli di vitamine B, C e K, e di calcio, può migliorare la salute delle ossa, agendo preventivamente contro malattie come l’osteoporosi.
  12. Migliora la salute del cervello – L’apigenina, un potente flavone contenuto nel prezzemolo, migliora la formazione dei neuroni e alcune funzioni cerebrali – come la memoria e l’apprendimento. Questo composto vegetale è stato studiato per la sua capacità di trattare malattie neurodegenerative come la schizofrenia, la depressione , l’Alzheimer e il morbo di Parkinson. L’estratto di erbe è noto per aumentare le prestazioni cognitive e migliorare la vigilanza e la memoria.
  13. Proprietà antibatteriche e antimicotiche – Nel prezzemolo sono presenti enzimi antibatterici e antifungini, con effetto effetto inibitorio contro lo Staphylococcus aureus, responsabile di infezioni della pelle, cellulite e condizioni gravi come la polmonite e la meningite.
  14. Alleato nella salute del cuore – Il prezzemolo è ricco di antiossidanti flavonici, che possono ridurre lo stress ossidativo, aumentando così la salute cardiovascolare. Questa erba contiene anche alti livelli di vitamina B e acido folico che impediscono l’ispessimento delle pareti delle arterie. Inoltre, il potassio abbassa la pressione sanguigna, con tutto ciò che ne consegue.
  15. Cura dei capelli – Aiuta a rafforzare i capelli deboli, a promuoverne una crescita sana e a fermarne la caduta. I nutrienti del prezzemolo aumentano infatti la produzione di cheratina e di collagene, che protegge i capelli dal danno dei radicali liberi.

Il prezzemolo non presenta grosse controindicazioni – ovviamente, se si utilizza senza esagerare.

Si consiglia un consumo moderato durante la gravidanza: il prezzemolo, infatti, in grandi quantità, potrebbe indurre contrazioni uterine. Evitatelo anche durante l’allattamento e se si soffre di problemi renali.

Un ultimo suggerimento: preferite il prezzemolo crudo, a quello cotto, magari aggiungendolo alle portate a fine cottura. Solo in questo modo verranno mantenute intatte tutte le sue proprietà, in particolare il quantitativo di vitamina C – che, ricordiamo, è termolabile, dunque sensibile alle alte temperature.

Mostra commenti
Dito del piede rotto: cosa fare per ridurre il dolore?
Dito del piede rotto: cosa fare per ridurre il dolore?
Disturbi dell’ovulazione: la sindrome dell’ovaio policistico e non solo
Disturbi dell’ovulazione: la sindrome dell’ovaio policistico e non solo
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Colesterolo cattivo troppo basso? Impennano le probabilità di ictus
Colesterolo cattivo troppo basso? Impennano le probabilità di ictus
Non avere paura di niente? È una brutta malattia


Non avere paura di niente? È una brutta malattia


Sindrome dell’ovaio policistico? Le terapie stanno cambiando
Sindrome dell’ovaio policistico? Le terapie stanno cambiando
Perché NON dovresti mai interrompere l’antibiotico
Perché NON dovresti mai interrompere l’antibiotico