Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Come evitare lo stress natalizio? Seguite i nostri consigli!

Come evitare lo stress natalizio? Seguite i nostri consigli!

Ultimo aggiornamento – 18 Dicembre, 2019

stress natalizio: come evitarlo

Il Natale è, in genere, uno degli eventi più stressanti dell’anno. La spesa dell’acquisto dei regali, la pressione dello shopping all’ultimo minuto, e le crescenti aspettative di stare insieme in famiglia sono aspetti che concorrono tutti insieme a minare le nostre migliori i ntenzioni di trascorrere un Natale sereno.

Scopriamo come evitare di essere travolti dallo stress natalizio!

Alcuni suggerimenti pratici possono aiutare a ridurre il ‘lo stress di Natale’.

Bilancio per il Natale: per molti di noi, l’avvento del Natale include massicce spese sulla carta di credito, che possono richiedere mesi per essere ammortizzate. Ma il Natale non sarà sinonimo di mal di testa finanziario, se si pensa a tutto con il giusto anticipo.

Alcune strategie di riduzione dello stress includono:

  • Elaborare un budget di massima sui costi previsti per il periodo natalizio il più presto possibile; esso deve includere anche le spese ‘nascoste’, come i costi per il cibo e le spese telefoniche verso l’estero.
  • Calcolare la quantità di reddito disponibile tra oggi e Natale. Una certa percentuale della somma può essere destinata ogni settimana (o ogni mese) per coprire i costi di Natale previsti. Non scoraggiatevi se l’importo sembra piccolo: se si mettono da parte 5, 10, o 20 euro a settimana nel corso di un anno, alla fine avrete messo da parte un bel gruzzolo.
  • Se il budget accumulato non è sufficiente a coprire le spese stimate, prendete in considerazione il ricalcolo del budget di Natale per ottenere un importo più realistico.
  • Se avete problemi a stare lontani dal vostro budget di Natale, prendete in considerazione l’apertura di un conto apposito.

Come organizzarsi per i regali?

Se si dispone di una famiglia allargata o di molti amici, comprare i regali può diventare molto costoso.

Potreste essere in grado di ridurre lo stress e i costi di Natale per tutti, se introducete un cambiamento nel modo in cui la famiglia e gli amici si fanno regali; per esempio, potreste suggerire al vostro gruppo di:

  • comprare regali solo per i bambini;
  • avere un bussolotto, da cui ognuno estrae un nome e compra un dono solo per quella persona;
  • impostare un limite sul costo dei regali per ogni persona.

Quali strategie adottare per lo shopping natalizio?

Secondo un recente studio condotto da Roy Morgan Research, circa il 60% degli australiani non ama lo shopping di Natale, solo il 20% pianifica le sessioni di shopping, mentre la maggior parte di essi (quasi il 75%), spesso torna a casa senza neanche un acquisto dopo molti sforzi nella ricerca.

Le strategie per la riduzione dello stress per lo shopping di Natale includono:

  • Fate una lista di tutti i doni che si desidera acquistare prima di andare a fare shopping. Se si attende l’ispirazione giusta, si potrebbe vagare senza meta dentro al centro commerciale per ore. Forse conoscere gli interessi della famiglia e degli amici potrebbe aiutarvi nella scelta di regali (ricordate che anche il denaro è un grande dono, in quanto consente alle persone di scegliere ciò che preferiscono).
  • Cancellate le persone dalla lista man mano che acquistate i regali, per evitare di farli loro due volte, per distrazione.
  • Acquistate alcuni extra, come i cioccolatini, nel caso in cui dimentichiate qualcuno o abbiate ospiti inattesi che portano doni.
  • Se possibile, effettuate il vostro shopping di Natale in anticipo – nella prima settimana di dicembre o addirittura a novembre. Alcune persone ben organizzate fanno il loro shopping natalizio gradualmente nel corso dell’anno, a partire dalle vendite post-natalizie.
  • Acquistate i vostri regali via internet. Alcune aziende spediscono i doni già incartati e li recapitano al destinatario per un piccolo costo aggiuntivo.

Come gestire il pranzo di Natale?

Preparare un pasto per la famiglia e gli amici può essere divertente, ma faticoso e stressante allo stesso tempo.

Alcuni consigli per ridurre lo stress del pranzo di Natale:

  • Se cucinate il pranzo a casa, delegate i compiti. Non è necessario fare tutto da soli.
  • Considerate di rendere semplice il vostro pranzo – per esempio, si può sempre organizzare un pranzo ‘a buffet’, dove ognuno porta una pietanza.
  • Fate una lista dei cibi e degli ingredienti necessari. Acquistate molti prodotti alimentari e non deperibili in anticipo – i supermercati alla vigilia di Natale sono generalmente molto affollati.
  • Scrivete un piano per il giorno di Natale. Ad esempio: “11:30 –preparare il brodo”.
  • Potrebbe essere necessario prenotare prodotti alimentari particolari (come i tortellini all’uovo o l’insalata russa) dal vostro alimentari entro una certa data.
  • Considerate di fare lo shopping alimentare online: il negozio consegnerà la spesa a domicilio. (Tenete a mente che questa opzione è più costosa rispetto alla spesa fai-da-te al supermercato).
  • Prenotare in anticipo se prevedete di pranzare al ristorante. Alcuni ristoranti possono essere al completo mesi prima di Natale: non aspettare l’ultimo minuto.

Imparare a gestire i rapporti a Natale

Stress, ansia e depressione sono comuni, durante la stagione festiva. Se non altro, sappiate che queste condizioni sono normali, perciò:

  • Non aspettatevi miracoli. Se alcuni membri della famiglia litigano tutto l’anno, si può star sicuri che ci sarà tensione anche a Natale.
  • Evitate gli argomenti ‘spinosi’. Se la politica è un argomento delicato nella vostra famiglia, non parlatene. Se qualcuno porta in tavola il tema, cercate di passare rapidamente a qualcos’altro di cui parlare.
  • Utilizzate tecniche di rilassamento, come la respirazione profonda o concentratevi sul vostro respiro, per affrontare l’ansia o tensione.
  • I membri della famiglia coinvolti in attività post-pranzo (come la tombola) hanno meno possibilità di litigare. Pianificate qualcosa da fare in gruppo dopo pranzo, se necessario.
  • Le persone sotto stress tendono a distrarsi con alcol, sigarette e altre ‘droghe’. Cercate di ricordare che i farmaci non possono risolvere i problemi o alleviare lo stress a lungo termine.

Qualche consiglio extra per ridurre lo stress

Altri modi per ridurre lo stress includono:

  • Scrivete un ‘elenco di Natale’ e conservatelo in un luogo sicuro, per fare riferimento ad esso (aggiungendo o eliminando i nomi) anno dopo anno.
  • Scrivete le vostre cartoline di Natale ai primi di dicembre. Segnate una data in agenda per non dimenticarvene.
  • La posta oltremare, sotto Natale, richiede più tempo per arrivare: inviate gli auguri o i regali nella prima metà del mese di dicembre per evitare delusioni (e lunghe code alla posta).
  • Per risparmiare, comprate bigliettini, carta regalo, nastri e decorazioni alle vendite post-natalizie.

In quali altri modi si possono preservare la salute e il benessere?

Altri modi per mantenere basso lo stress:

  • Siate moderati – il Natale potrebbe essere la stagione migliore per ‘stare allegri’, ma troppo cibo e alcol sono dannosi. Guidare dopo aver bevuto parecchio, è pericoloso e illegale. Se non è possibile (o non si vuole) evitare quest’usanza festiva, cercate di bere e mangiare con moderazione.
  • Dormite abbastanza – pianificate il maggior numero di notti possibili in cui dormire molto.
  • Continuate a muovervi – mantenere un esercizio fisico regolare può aiutarvi davvero molto durante la stagione festiva.

Tenere a mente e applicare tutti questi consigli può davvero aiutarvi a liberarvi dello stress natalizio… ma non dimenticate di divertirvi in compagnia! Buone feste!

Mostra commenti
I 5 migliori trattamenti per le unghie fragili
I 5 migliori trattamenti per le unghie fragili
Che cos’è l’alluce valgo?
Che cos’è l’alluce valgo?
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Cosa mangiare con l’influenza (e cosa no)
Cosa mangiare con l’influenza (e cosa no)
Perché gli attacchi di asma vengono di notte?
Perché gli attacchi di asma vengono di notte?
I giorni dopo una rinoplastica: la verità che non ti aspetti!
I giorni dopo una rinoplastica: la verità che non ti aspetti!
Come migliorare la concentrazione: la parola all’esperto
Come migliorare la concentrazione: la parola all’esperto