Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti

Rosacea in estate: come comportarsi?

Rosacea in estate: come comportarsi?

Si chiama rosacea, ed è una dermatosi cronica abbastanza diffusa, che si manifesta con eritema, papule e pustole. Le cause di questa dermatite non sono note, ma si riconoscono diversi fattori che possono aggravare la condizione, determinando transitoriamente un peggioramento dei sintomi, tra i quali i raggi solari. Quindi sì, la rosacea in estate potrebbe peggiorare.

Attenzione, però. Potrebbe peggiorare, ma non è per nulla scontato. Alcuni pazienti, infatti, riferiscono dei miglioramenti a seguito dell’esposizione al sole, ma solo dopo essere passati attraverso un inasprimento della condizione. Altri pazienti, invece, controllano meglio le manifestazioni della rosacea esponendosi al sole in modo molto controllato.

Dunque, cosa fare in estate con la rosacea?

La cura per la rosacea in estate dipende dal tipo e dalla gravità

Le azioni da intraprendere per evitare il peggioramento della rosacea in estate dipendono prima di tutto dall’entità della dermatite e da quali caratteristiche sono presenti.

La rosacea, infatti, può presentare sintomi diversi, con quattro segni principali e di varia severità:

In particolare, il flushing è la dilatazione transitoria dei capillari del viso, in particolare nella regione centrale e quindi su zigomi, naso e fronte. Con il tempo, però, questa condizione può diventare persistente e non più transitoria. L’eritrosi cronica è il rossore di naso e altre zone del viso, con comparsa di teleangectasie, cioè di dilatazioni permanenti dei vasi superficiali.

La pustolosi, invece, è la formazione di pustole giallastre dovute alla presenza di un acaro (Demodex folliculorum) normalmente presente sulla cute, ma che prolifera più della norma, producendo sostanze irritanti.

Il rinofima, infine, è caratteristico del sesso maschile, poiché è causato dalla risposta agli ormoni androgeni: si tratta, in particolare, dell’ipertrofia delle ghiandole sebacee che, se non trattata, può evolvere in gibbosità su naso e zigomi.

Cosa fare in estate con la rosacea

Per coloro che soffrono di flushing ed eritrosi cronica, la cura per la rosacea in estate prevede essenzialmente una buona idratazione del viso, con acqua, ghiaccio e crema solare, unita ad un’esposizione moderata al sole.

L’esposizione al sole nelle ore più calde è sempre sconsigliata, ma non è necessario privarsi completamente dei caldi raggi solari. Il sole, infatti, non è in assoluto un fattore peggiorativo della dermatite, ma è sicuramente responsabile di un maggiore arrossamento, poiché favorisce la vasodilatazione. Anche gli sbalzi termici sono fattori da considerare per la rosacea in estate e andrebbe evitato il passaggio da ambienti climatizzati ad ambienti molto caldi per ridurre il rossore.

Pustolosi e rinofima sono, invece, le caratteristiche che beneficiano di più dell’esposizione solare perché il sole riduce la produzione di sebo. Tuttavia, nei primi giorni di esposizione più intensa si osserva una recrudescenza della dermatite, che poi regredisce. Valgono comunque le raccomandazioni in merito all’utilizzo di un’adeguata protezione solare e una buona idratazione.

La risposta alla domanda “cosa fare in estate con la rosacea?”, però, non si esaurisce con le raccomandazioni sulla quantità di sole da prendere, ma si estende con il consiglio di seguire una sana alimentazione, ricca di antiossidanti, che contrastano i radicali liberi, e non utilizzare spezie che aumentano la vascolarizzazione. Anche l’assunzione di alcolici deve essere limitata.

In generale, un’alimentazione sana ed equilibrata aiuta ad evitare il peggioramento della rosacea a lungo termine poiché i problemi digestivi e l’alterazione del microbiota intestinale sono tra i fattori riconosciuti come peggiorativi dell’entità della rosacea. Infine, per le donne è opportuno ricordare di fare attenzione ai cosmetici, preferendo prodotti leggeri e privi di sostanze irritanti e di profumi

La cura per la rosacea in estate è quindi il buonsenso! In base alle caratteristiche della rosacea (flushing, eritrosi cronica, pustolosi e rinofima) e alla sua gravità è opportuno esporsi al sole in modo moderato o più a lungo, ma sempre con una buona crema protettiva e mai nelle ore troppo calde. L’idratazione è importante, tanto più che in estate si tende a perdere più liquidi, così come il consumo di frutta e verdura che, oltre ad apportare acqua, forniscono anche utili sostanze antiossidanti. Per limitare il rossore del viso, infine, è sempre bene evitare alcolici e cibi speziati.

comments powered by Disqus