Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Perche L Amore Fa Ingrassare

C’è una cosa che fa ingrassare più di altre: no, il cibo non c’entra nulla

Tania Catalano | Biologa

Ultimo aggiornamento – Gennaio 11, 2019

C’è una cosa che fa ingrassare più di altre: no, il cibo non c’entra nulla

L’amore fa ingrassare. È quanto emerge da un sondaggio condotto su due mila individui americani. Pare, infatti che le relazioni stabili e felici possano far ingrassare i partner fino a 8 kg in un solo anno.

Perché? La causa sembrerebbe essere il raggiungimento dell’ambita serenità e di un benessere psicologico che non ha eguali. Insomma, l’appagamento determinato dalla serenità di una relazione stabile, può portare a trascurarsi fisicamente.

Tuttavia ci sono anche altre spiegazioni. Scopriamole insieme.

Perché l’amore fa ingrassare

A prendere più chili sembrerebbero gli uomini. Infatti, in base ai dati rilevati dal sondaggio, risultano essere il 69% percento, contro il 45% delle donne.

La ragione principale dell’incremento ponderale nelle coppie felici – in base a quanto dice il sondaggio in questione – sta nel fatto che si mangia di più (e più spesso!) e non solo perché si è sereni e felici. La colpa sarebbe anche delle frequenti cenette romantiche a lume di candela. Del resto, si sa, gli innamorati amano condividere tutto e la condivisione dei pasti è da sempre un momento essenziale per la vita di coppia.

Nella maggior parte delle coppie sottoposte al sondaggio, l’aumento del peso era legato al raggiungimento del benessere fisico e psicologico. Infatti i partner di queste coppie di innamorati non sentivano più il desiderio di curare il loro aspetto fisico per cercare la dolce metà. Quindi si trascuravano mangiando di più.

Per ogni età… i suoi chili!

Il sondaggio non ha avuto gli stessi risultati in tutte le fasce d’età. Ad esempio, nei giovani tra i 18 e i 24 anni l’aumento di peso si registrava dopo circa 10 mesi dall’inizio della relazione, mentre negli intervistati tra i 45 e i 54 anni si manifestava dopo un anno e mezzo.

Per quanto riguarda le coppie sposate, gli uomini sono ingrassati in media il doppio del peso rispetto alle donne. Il sondaggio ha messo in evidenza che nelle coppie sposate il maggior numero di chili si acquisisce dopo 5 anni. Questo perché dopo la nascita dei figli, gli intervistati tendevano a trascurare il proprio aspetto.

Cosa dice la scienza

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Social Science & Medicine, ad esempio, le persone sposate tendono ad avere degli indici di massa corporea superiori rispetto ai single. Inoltre, secondo la psicologa Maryanne Fisher, l’innamoramento stimola la produzione di un ormone, la noraepinefrina, responsabile dell’aumento di peso.

In particolare, nel periodo dell’innamoramento si perde l’appetito. Tuttavia, finita l’estasi amorosa dei primi tempi, l’appetito ritorna. La dr.ssa Maryanne Fisher ha spiegato come la relazione cibo-amore sia gestita da un ormone, la noraepinefrina, che viene prodotto quando ci si innamora e che è capace di renderci inappetenti nella fase dell’innamoramento.

Una volta però che l’estasi d’amore ha raggiunto il picco massimo, questo ormone diminuisce e ritorna l’appetito. Secondo gli scienziati della Southern Methodist University di Dallas questo meccanismo può portare anche all’obesità. Chi fa coppia fissa ed è felice, non sente più l’esigenza di curarsi fisicamente e quindi pensa molto meno alla sua forma fisica, contrariamente a quanto faceva prima quando cercava ancora l’anima gemella. Le coppie felici sono quindi più soddisfatte perché sanno di piacere all’altro e non sentono la necessità di essere eccessivamente “in linea”.

Mostra commenti
Calcoli alla colecisti: quando operare?
Calcoli alla colecisti: quando operare?
Malattie reumatiche e fertilità: i miti da sfatare per chi desidera diventare mamma
Malattie reumatiche e fertilità: i miti da sfatare per chi desidera diventare mamma
Articoli più letti
Aterosclerosi, individuato un nuovo fattore di rischio
Aterosclerosi, individuato un nuovo fattore di rischio
Come calcolare le settimane di gravidanza
Come calcolare le settimane di gravidanza
Sideremia bassa: come accorgersi? Cosa fare?
Sideremia bassa: come accorgersi? Cosa fare?
Carenza di ferro? Quando la conseguenza è l’ipocromia
Carenza di ferro? Quando la conseguenza è l’ipocromia