Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Smau 2018: un terreno fertile per la sanità digitale

Smau 2018: un terreno fertile per la sanità digitale

Ultimo aggiornamento – 14 aprile, 2020

Indice

In collaborazione con SMAU 2018


Inizia il conto alla rovescia per l’appuntamento del 23-24 e 25 ottobre a Milano: SMAU 2018.

Un trionfo di tecnologia e innovazione. Uno sguardo dritto al futuro dove realtà aumentata, stampa 3D, domotica e molto altro si intrecciano a bisogni ed esigenze presenti, anche nel settore della salute. Si parlerà, infatti, proprio di Sanità Digitale in un evento specifico, promosso da Dompé farmaceutici, con l’obiettivo di conoscere e approfondire le innovazioni presentate a SMAU dalle imprese digital e dalle realtà emergenti in ambito sanitario.

Sanità digitale: in quale direzione si sta andando?

Quando si parla di innovazione e futuro in ambito sanitario, due sono le ambizioni principali:

  1. l’adozione di nuove soluzioni per migliorare il rapporto tra strutture, medico e paziente;
  2. la ricerca di nuovi farmaci e terapie.

In questo senso, le novità non mancano; l’Osservatorio Innovazione digitale in Sanità del Politecnico di Milano ha, infatti, confermato la costante crescita della sanità digitale. Una indagine del 2018 ha constatato che fra 2016 e 2017 i più importanti “fornitori di servizi sanitari” hanno potenziato gli investimenti in digitalizzazione.

Gli ambiti principali sono:

  • la “Cartella Clinica Elettronica”;
  • la gestione dei pazienti e i servizi digitali ai cittadini, come prenotazioni e ritiro referti.

SMAU 2018

L’Open Innovation… di Dompè farmaceutici

Innovazione è la parola chiave anche per Dompé farmaceutici, azienda biofarmaceutica italiana, che ha aperto una call (in scadenza il 31 ottobre) per cercare e finanziare con 20mila euro i migliori progetti e idee nei settori dell’oftalmologia e della Nutrizione & Benessere.

I progetti del Cluster Regionale Lombardo

A supporto della Ricerca e Innovazione in campo sanitario è presente anche la Fondazione Cluster Regionale Lombardo delle Tecnologie per gli Ambienti di Vita.

Il Cluster TAV riunisce un partenariato multidisciplinare, formato da aziende, enti di ricerca, università e ospedali, con l’obiettivo di favorire il dialogo per garantire innovazione in diversi settori, tra cui, in primis, il campo della Medicina Personalizzata, della
Neuroriabilitazione, della Nutrizione, del Turismo della Salute e dello Sport.

La Fondazione è partner nel progetto europeo MEDTECH4Europe, con lo scopo di attivare progetti il cui scopo è quello di ottimizzare l’impatto delle politiche pubbliche a favore dell’accessibilità delle PMI alle infrastrutture di ricerca e innovazione nel campo delle tecnologie medicali.

Insomma, 3 giornate da non perdere, per fare un viaggio nel futuro e capire, ancora meglio, il presente.

Noi di Pazienti.it, come MediaPartner, non possiamo che fare il tifo per l’innovazione, protagonisti attivi di questa rivoluzione digitale.

In esclusiva per voi lettori, un codice per un ingresso omaggio allo SMAU 2018, cliccando QUI.

Mostra commenti
Forse abbiamo trovato il modo per sconfiggere l’acne
Forse abbiamo trovato il modo per sconfiggere l’acne
La lotta al cancro conquista il Premio Nobel per la Medicina 2018
La lotta al cancro conquista il Premio Nobel per la Medicina 2018
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Disturbi legati alla menopausa? Una terapia laser vaginale può fare la differenza
Disturbi legati alla menopausa? Una terapia laser vaginale può fare la differenza
Tutte le cause delle difficoltà nel parlare: dall’emicrania alla demenza
Tutte le cause delle difficoltà nel parlare: dall’emicrania alla demenza
Palpebre gonfie e infiammate? Se conosci la causa, è possibile porvi rimedio
Palpebre gonfie e infiammate? Se conosci la causa, è possibile porvi rimedio
Codici del pronto soccorso: come funziona il sistema e quali sono le priorità?
Codici del pronto soccorso: come funziona il sistema e quali sono le priorità?