Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Alimenti Gonfiore Addominale

Quale alimentazione può seguire una donna che soffre di gonfiore al basso ventre?

Buongiorno, sono 2 anni che, seppur con alti e bassi, soffro di gonfiore al basso ventre con pesantezza come se dovessi evacuare, ma poi di fatto sono solo muchi. Dopo un po', quando effettivamente espello, passa tutto: gonfiore, coliche, pesantezza all'alvo. Inoltre, mi fa male soprattutto un punto preciso in basso a sinistra, quasi che sembra un ovaio. Ecografia fatta, ginecologicamente è tutto ok, ma l'intestino risulta così gonfio da spingere via l'utero. Cosa posso fare? Ho un'intolleranza alla caseina, ma non mangio latte o formaggi da 2 mesi. Ammetto uno yogurt ogni tanto sì. Grazie mille.

Buongiorno,

mi mancano molte altre informazioni metaboliche.

Posso supporre un problema importante al microbiota (ciò che una volta chiamavamo flora batterica) probabilmente a causa di uno stato infiammatorio cronico o sub-cronico arrivato nel tempo.

Posso consigliare l'uso di un buon probiotico (e non solo uno) per un periodo lungo, almeno un mese, da ripetere una decina di giorni al mese per 4-5 mesi.

Il Kefir (d'acqua nel tuo caso) potrebbe essere una buona soluzione per ricostituire un microbiota che funziona non benissimo.

Ti ripeto che, in mancanza di informazioni più accurate (cosa mangi e quando, quali farmaci o nutraceutici assumi, che tipo di problemi o disagi soffri in parallelo) è difficile poter agire in modo completo.

Resto a sua disposizione

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Daniele Tedeschi
Dr. Daniele Tedeschi
Ragusa
Altre risposte di questo specialista
Diverticolosi: quale dieta seguire?
In caso di diverticolosi, è consigliabile non utilizzare verdure e/o frutta che possano contenere un elevato numero di semi o semini e, in generale,...
Eccessivo introito di proteine: altera le analisi?
Salve, un controllo (anche la rivalutazione del gfr) lo rifarei dopo un periodo di riduzione della quantità di aminoacidi assunti quotidianamente. Sono d'accordo con...
Inr basso: come aumentarlo con l'alimentazione?
Esistono delle sostanze (presenti in alcuni cibi) che sono potenzialmente in grado di aumentare l’efficacia dei farmaci anticoagulanti orali (per esempio l’olio di pesce,...
Funghi: li possono mangiare i bambini con meno di 12 anni?
Buonasera, in generale, i funghi crudi no ed ancor più in generale, al di sotto dei 18-20 anni, l'attività di detossificazione epatica non è completamente...
Colecisti con fango biliare: come va trattata?
Una disbiosi intestinale particolare fa sì che i batteri del microbiota non producano o producano limitatamente alcuni acidi che servono proprio a smaltire il...
Vedi tutte
Risposte simili
Limone: può causare stitichezza?
Il limone non porta stitichezza, la stitichezza cronica è data dall'introito alimentare di cibi non idonei al nostro organismo, ad esempio formaggi stagionati, salumi, carne...
Celiachia: cosa mangiare?
Cara Lettrice, l'alimentazione è vastissima, ti consiglio di evitare cereali con glutine e mais, prediligi cereali come miglio, riso integrale, basmati semintegrale e...
Mancanza di fosforo: come si cura?
Alla luce dei dati scientifici disponibili, posso dirti che nell'alimentazione è importante che ci sia il giusto bilancio tra fosforo e calcio. Quest'ultimo...