Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Angina Pectoris

Un semplice dolore al braccio potrebbe far pensare ad un'angina pectoris?

Buongiorno, il ruolo del medico di base é quello di indirizzare i pazienti su un percorso di vita sano e sicuro per la propria salute. La mia ignoranza è quella di comune cittadino e quindi vorrei avere un vostro consulto circa il medico di base di tutta la famiglia e le sue diagnosi. È possibile recarsi dal medico per un dolore al braccio destro e ricevere la diagnosi di reumatismo con tanto di terapia a base di Oki e dopo una settimana finire in ospedale per un angina pectoris. Dal profondo abisso della mia ignoranza, se un uomo di 57 anni fumatore e che fa un lavoro faticoso e stressante lamenta un dolore al braccio non é il caso di consigliare uno specialista anche solo come prevenzione? È successo un episodio analogo con mia madre qualche anno fa. Cordiali saluti.

Come darti torto? In presenza di fattori di rischio plurimi (l'età: 57 anni, il fumo, l'attività fisica pesante, la familiarità: la mamma coronaropatica) anche una sintomatologia più sfumata (non solo il dolore al braccio, non fa niente che fosse al braccio destro invece che al sinistro, come riportano i "sacri testi") impone almeno una visita cardiologica con elettrocardiogramma. Poi sarà il Cardiologo ad indicare tutto il successivo iter diagnostico, anche in presenza di un elettrocardiogramma normale (ma è difficile che lo fosse solo una settimana prima dell'episodio anginoso).

Certamente, un tempismo maggiore ti avrebbe evitato rischi maggiori. Parli di ricovero per angina pectoris, per cui per tua fortuna sei comunque riuscito ad arrivare in Ospedale in tempo utile per evitare il peggio. 

Immagino che poi saranno stati fatti tutti i passi necessari e presi tutti i provvedimenti del caso e quindi ora godi di relativa buona salute (avrà smesso di fumare, mi auguro). Vuol dire che, secondo il proverbio per cui "il cane scottato ha paura anche dell'acqua fredda", la prossima volta che accuserai un dolore ad uno o all'altro braccio, ma anche al torace o alla bocca dello stomaco, o al collo, ti precipiterai in Ospedale.

Non me ne vogliano i Colleghi del Pronto Soccorso, ma in questi casi, è meglio eseguire un elettrocardiogramma inutile piuttosto che non eseguirne uno necessario.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Gianfranco Nassisi
Dr. Gianfranco Nassisi
(0)
Foggia - Viale Appennini, 71, Lucera
Altre risposte di questo specialista
Esame cardiologico: come si legge?
La situazione cardiaca, tutto sommato, non è molto seria: la cosa più importante è l'ipertrofia concentrica del ventricolo sinistro; anche l'insufficienza...
Ecocolordoppler: come si legge?
Considerata l'età, il quadro vascolare può considerarsi pressochè normale. Non dici se c'è diabete e quali sono i valori di colesterolo, nè se...
Dilatazione aortica: quando diventa preoccupante?
In realtà, un aumento di 4 mm dell'aorta ascendente in un anno è un dato da non sottovalutare: probabilmente, anche l'attività fisica di tipo isometrico...
Coumadin: si può fare un tatuaggio?
Tieni presente che l'azione del Coumadin è quella di evitare il formarsi di coaguli di sangue, sia che siano patologici (come quelli che...
Diabete: potrebbe migliorare in seguito ad un intervento al cuore?
Gli autori americani sono soliti dire che il diabete è una malattia cardiovascolare, nel senso che, presto o tardi, i diabetici vanno incontro...
Vedi tutte

Risposte simili

Valvola mitralica: cos'è?
La valvola mitralica è la valvola del cuore che permette al sangue, ricco di ossigeno dell'atrio sinistro proveniente dai polmoni, di entrare nel...
Disturbi alla valvola mitralica: quali sono le cause?
I disturbi alla valvola mitralica possono essere dovuti a cause congenite, ma più spesso sono dovuti a degenerazione. Un tempo la...
Intervento di sostituzione della valvola mitrale: è sempre necessario?
La valvola mitrale (o mitralica) può essere "riparata" con un intervento chirurgico, ma quando questo non fosse possibile è necessaria la sostituzione della stessa con...