Come prosegue il dimagrimento dopo un bendaggio gastrico?

"Gentile dottor Labonia, ho messo il bendaggio gastrico il 19 luglio, ad oggi ho perso 14 kg. Tranne gli accorgimenti dietetici dei primi 2 mesi, dopo mi è stato detto che potevo mangiare tutto. Mi pongo un problema, mangio meno di prima, ma non pochissimo. Il mio senso di sazietà non arriva prestissimo. Devo preoccuparmi? Mi è stato ristretto 2 volte, la prima volta di 2 cm, la seconda di 1,5 cm, però una pizza ad esempio io riesco a mangiarla tranquillamente, in tempi lunghi, ma tutta. Ho fatto il controllo con l'rx dopo 2 mesi e il referto parla di: "esofago normale per decorso, lievemente ectasico nel tratto inferiore (diam. mass. di mm 35); assenti lesioni parietali; buona peristalsi con deflusso nello stomaco lento attraverso il bendaggio. Stomaco con bendaggio in sede, in ortostatismo presenta modesto aspetto a cascata del fondo; assenti ernie jatali e reflusso gastroesofageo; modesto ispessimento plicare, senza apprezzare lesioni parietali; scarsa peristalsi con lentissimo svuotamento gastrico. Duodeno normo-rappresentato". Sto sbagliando qualcosa? Dal 12 ottobre al 30 novembre ho perso solo 2 kg. Non mangio dolci, non spilucco come facevo prima. Non faccio e non ho mai fatto attività sportiva. La ringrazio per l'attenzione."

Il dimagrimento non è rapidissimo, ma devi soprattutto cambiare il tuo stile di vita.
La radiografia descrive un aspetto a cascata del fondo gastrico che potrebbe essere indice ad esempio di episodi di vomito o di ingestione di cibo non ben masticato; nel tempo ,potrebbe debordare ulteriormente creandoti problemi. 
Devi imparare a masticare molto bene e lentamente. L'attività sportiva può aiutarti.

Risposta a cura di:
Dr. Antonio De Carlo
Dr. Antonio De Carlo
Chirurgo generale Roma
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte