Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Calcificazione Aorta Addominale Pressione Alta

Cosa fare per una calcificazione all'aorta addominale e pressione alta?

Buongiorno, ho 60 anni. Da pochi giorni, mi è stata riscontrata una calcificazione all'aorta addominale. Non sono un fumatore e neppure un bevitore; ho sempre rispettato un regime alimentare corretto e, nonostante ciò, mi è stata rilevata la pressione minima alta. Tutto questo da cosa dipende? È opportuno che mi sottoponga a controlli più specifici e quali? Quali farmaci posso assumere? Grazie per un cortese riscontro in merito. Cordialmente.

Salve,
le calcificazioni delle arterie non sono un segno prognostico in assoluto negativo. Si possono avere precocemente calcificazioni arteriose senza segni di steno-ostruzione dei vasi. Certo che però c'è sicuramente bisogno di un'attenzione maggiore.

La valutazione deve riguardare tutti i settori dell'intero organismo. Un esame eco color doppler arterioso degli arti inferiori, arti superiori, addome (aorta e vasi viscerali) e TSA è necessario.

Se alle calcificazioni si associa rialzo pressorio diastolico, è ancora più importante un'accurata valutazione cardiologica con ECG ed ecocardiogramma.

Gli antiaggreganti piastrinici e le statine sono i farmaci più importanti per un'accurata protezione dei vasi dell'intero organismo a prescindere dai valori di colesterolo del sangue.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Domenico Cecere
Dr. Domenico Cecere
Caserta - Via Gennaro Tescione
Altre risposte di questo specialista
Malattia di Behcet: quali sono i sintomi?
Salve cara signora,credo proprio, da quello che dichiari, che i segni e i sintomi non siano quelli specifici della malattia immunitaria di Behcet (
Collant da 70 denari: con che cosa sostituirli?
Salve, se il collega angiologo ti ha prescritto la calza elastica 70 denari, lo ha fatto solo a scopo preventivo ed assicuro che 70 denari...
Elettromiografia per fascite necrotizzante: come si legge?
Salve,purtroppo, per la corretta valutazione ed interpretazione dell'elettromiografia e dell'ENG, credo che tu abbia necessità di recarti dal neurologo, ancor meglio da un neurofisiologo....
Intervento alle vene varicose: risolverebbe il dolore?
Salve a te,mi spiace per la sintomatologia costante del dolore alle gambe che ormai ti perseguita da diversi mesi. Da quanto ho potuto capire,...
Sindrome da antifosfolipidi: come va curata?
Salve, leggo dalla tua storia clinica che i sintomi e i segni laboratoristici rientrano pienamente nei criteri internazionali di Sapporo per la diagnosi di sindrome...
Vedi tutte
Risposte simili
I bypass possono chiudersi?
Si, è possibile che i bypass possano chiudersi per problemi tecnici durante l'intervento oppure per il progredire della malattia ateromasica. ...
Aneurisma: dà sintomi?
Normalmente, la diagnosi di aneurisma dell'aorta addominale è possibile. La sintomatologia (dolore alla schiena e all'addome e caduta della pressione arteriosa) è effetto della rottura...
Trapianto di cuore: deve esserci compatibilità tra donatore e ricevente?
Ci sono alcuni criteri di compatibilità da rispettare: la differenza delle dimensioni dell'organo trapiantato e quello asportato non deve superare il 20%, deve esserci compatibilità...