Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cos E L Atresia Esofagea

Cos'è l'atresia esofagea?

In che cosa consiste l'atresia esofagea?

L’esofago è il primo tratto del tubo digerente che permette il passaggio del cibo dalla bocca allo stomaco. Nell’atresia esofagea vi è una interruzione dell’esofago spesso associata alla presenza di una comunicazione con la trachea, la quale ha il compito di permettere il passaggio dell’aria nei polmoni. L’incidenza di tale patologia va da un massimo di 1 bambino su 2500 a un minimo di 1 bambino su 4000. Questa anomalia può essere corretta chirurgicamente nei primissimi giorni di vita. Alla nascita per impedire che la saliva si accumuli e che il bambino la inali si posiziona un sondino naso-esofageo in aspirazione continua. Per nutrirlo, e assicurargli un adeguato apporto di liquidi, si utilizza la via endovenosa. Nel post-operatorio il bambino continua a mantenere il sondino naso-gastrico e la sonda toracica (per rimuovere dalla sede dell’intervento eventuali accumuli di secrezioni). È digiuno nei primi giorni e a volte è richiesto anche che rimanga addormentato. In alcuni casi, nel corso di questi primi giorni particolarmente delicati, per impedire che il bambino piangendo metta in tensione i punti, viene sedato per ridurre il dolore, gli viene somministrato del curaro (farmaco che agisce rilasciando la muscolatura) per impedire che si muova e intubato (ventilato in modo meccanico).
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Assunta Gennarelli
Dr.ssa Assunta Gennarelli
Milano - Via De Amicis, 30
Altre risposte di questo specialista
Alterazioni artrosiche a livello della sinfisi pubica: cosa vuol dire?
Posso dirti che con alterazioni artrosiche si intendono gli iniziali segni di usura di un osso. La sinfisi pubica è...
Morfina per dolori cervicali e lombosacrali: è corretto?
La morfina è un farmaco oppioide esogeno di estrazione vegetale, ricavato dal Papaver somniferum. Viene somministrata per trattare il dolore cronico-oncologico, post operatorio e...
Rottura dei tendini della caviglia: è possibile una ripresa completa?
Le lesioni di III grado, ovvero la rottura completa del legamento, prevedono la terapia chirurgica seguita da periodo di immobilizzazione. Tanto l'entità...
Iperidrosi: che cos'è e come si può curare?
La secrezione del sudore è regolata da stimoli nervosi provenienti da una parte del sistema nervoso vegetativo (sistema nervoso simpatico). Nei casi in cui si...
Fibroscopia laringea: di che cosa si tratta?
Posso dirti che si tratta di una procedura indolore che permette al medico di ispezionare la laringe e le corde vocali. Per...
Vedi tutte
Risposte simili
Calcoli alla cistifellea: cosa mangiare?
La calcolosi biliare è spesso associata ad una situazione di sovrappeso e ad un'alimentazione ricca di grassi, ma esiste anche un'associazione con regimi...
Reflusso gastroesofageo: che cos'è?
La malattia da reflusso gastroesofageo è una delle più comuni patologie benigne dell’esofago, in cui il meccanismo di barriera tra lo...
Analisi delle feci: a cosa serve?
Salve, l'esame delle feci è utile per esempio nella diagnosi di disturbi che riguardano l'apparato digerente come infezioni, quindi la ricerca di parassiti,...