Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cos E La Psoriasi

Cos'è la psoriasi?

Sento spesso parlare di psoriasi come di una malattia della pelle un po' particolare, e vorrei saperne di più, soprattutto su cause e conseguenze. Grazie

La psoriasi è una malattia cronica infiammatoria della pelle che interessa circa il 2% della popolazione del nostro paese. La psoriasi è una malattia autoimmune che si manifesta principalmente sulla pelle. Inizia quando il nostro sistema immunitario invia alla pelle dei segnali distorti che velocizzano il ritmo di crescita delle cellule dell’epidermide. Il risultato è la comparsa di chiazze arrossate, generalmente tondeggianti, a bordi ben definiti, delle dimensioni variabili da pochi millimetri a diversi centimetri, più o meno ricoperte in superficie da squame biancastre. Le chiazze possono comparire in ogni parte del corpo anche se le sedi “classiche” sono: su gomiti e ginocchia, lungo gli arti, nella regione lombosacrale e sul cuoio capelluto. Esistono anche forme che prediligono il palmo della mano e la pianta del piede e la cosiddetta “psoriasi inversa” che, come dice il nome, si manifesta nelle sedi di solito risparmiate, ovvero le pieghe. Le principali modalità terapeutiche ufficiali prevedono terapie topiche, cioè locali, terapie con luce ultravioletta e terapie sistemiche. Secondo la “medicina ufficiale” non è possibile guarire dalla psoriasi anche se è possibile curarla, cioè ottenere la remissione più o meno prolungata dei sintomi. Ovviamente, non conoscendo le cause della malattia, le cure che sono state sviluppate derivano da osservazioni empiriche più o meno casuali (come l’efficacia dei raggi ultravioletti, dei derivati della vitamina D3 e della ciclosporina) o sono rivolte ai meccanismi fisiopatologici via via scoperti, come l’uso dei farmaci cosiddetti “biologici” che inibiscono la molecola ritenuta responsabile della psoriasi. Nessuna di queste terapie è in grado di agire sulle cause della psoriasi e quindi di assicurare una guarigione perciò bisogna stare molto attenti al reale impatto non solo sulla malattia ma sulla qualità della vita del paziente.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marco Gigantesco
Dr. Marco Gigantesco
Livorno - VIA MONTEBELLO, 102
Altre risposte di questo specialista
Ittiolo: potrebbe far guarire un foruncolo?
Sì, l'ittiolo può essere utilizzato per far guarire foruncoli. Un saluto. 
Prurito e macchia rossa: cosa potrebbe essere?
Difficilmente si tratta di fuoco di Sant'Antonio che si presenta con differenti caratteristiche.
Referto esame istologico: mi devo preoccupare?
Si tratta di una forma di neoplasia che necessita di essere seguita accuratamente. Il mio consiglio è di rivolgerti ad un servizio di oncologia dermatologica.
Colore dei capelli: da che cosa dipende?
Il colore dei capelli è determinato dal tipo di pigmentazione melanica e dalla sua concentrazione.
Non è possibile rispondere precisamente alla domanda senza effettuare una visita. Il consiglio è di rivolgersi ad una struttura dermatologica universitaria ove possono “investigare” su...
Vedi tutte
Risposte simili
Ustioni: sono utili i rimedi naturali?
Usare rimedi naturali senza il parere di un medico può essere pericoloso. Le ustioni devono essere curate in base alla loro...
Grande ustione: che cos'è?
E' un'ustione che compromette la vita di una persona: si parla di grande ustione quando colpisce almeno il 20% della superficie corporea di un adulto...
Trapianto di pelle: come avviene?
Il trapianto della pelle è una procedura fondamentale per le grandi ustioni che permette di innestare sulle zone ustionate strati di pelle prelevati da...