Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cos E La Retinite Pigmentosa

Come si definisce la retinite pigmentosa?

Come si definisce e quali sono i sintomi della retinite pigmentosa?

È una malattia genetica della retina, lentamente degenerativa che fa perdere l’abilità a trasmettere immagini al cervello. Inizialmente si ha un adattamento difficile al buio, seguito da una restringimento del campo visivo periferico. Si può anche verificare la perdita della visione centrale.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Patrizia Ceccarani
Patrizia Ceccarani
Ancona - Via Montecerno, 1
Altre risposte di questo specialista
Lingua italiana dei segni: di cosa si tratta?
La comunicazione è un aspetto importante della vita di ognuno, specialmente per una persona sordocieca, ma anche la più complessa. Comunicare...
Sindrome di Charge: di che cosa di tratta?
La sindrome di Charge è una patologia rara, caratterizzata dalla presenza di molteplici anomalie. È tra le cause più frequenti della sordità e della
Sindorme di Usher: di che cosa si tratta?
Una delle principali cause di sordocecità negli adulti, si manifesta con sordità alla nascita e successiva perdita progressiva della vista per degenerazione della retina (retinite...
Malossi: che cosa si intende con questo termine?
Il Malossi è un sistema di comunicazione usato in Italia dalle persone con sordocecità acquisita o congenita, ma che non presentano altre minorazioni. ...
Vedi tutte
Risposte simili
Occhio pigro: cos'è?
L'occhio pigro è un disturbo visivo tipico dell'infanzia. Il bimbo usa maggiormente l'occhio che gli fornisce la visione migliore, penalizzando quello più debole (
Lesione retinica: è grave?
Comprendo la tua preoccupazione. La retina è la parte “nobile” dell`occhio. Per farti capire meglio le mie parole, potrebbe essere paragonata ad una pellicola fotografica...
Cisti sulla palpebra: come si rimuove?
Ti spiego brevemente quali sono i tipi di cisti di cui parli.Le cisti palpebrali sono generalmente 3:gli orzaioli, che colpiscono il bordo palpebrale...