Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Dieta Paleo Quali Sono I Rischi

Dieta Paleo e cheto-paleo: quali sono gli effetti sull'organismo?

Dieta Paleo e cheto-paleo: quali sono gli effetti sull'organismo? Quali i suggerimenti?

La dieta paleo prevede un eccessivo apporto di proteine animali al fine di ridurre al minimo i carboidrati ed eliminare del tutto latticini e zuccheri.

La prima conseguenza negativa della dieta paleo è la stanchezza, perché la drastica riduzione di carboidrati priva il corpo delle energie necessarie a rimanere attivo e vigile; la chetosi che si instaura a causa della privazione dei carboidrati, promuove il senso di  stanchezza anche se inizialmente è possibile avvertire benessere e leggerezza, che però non dura più di qualche giorno.

Lo stato di chetosi può portare a malessere digestivo e perdita di appetito che alla lunga non è sano. Quando si innesca il processo di combustione dei grassi (responsabile della chetosi), il  corpo cerca di smaltire le scorie metaboliche sia attraverso le urine, che risulteranno più cariche e maleodoranti, che attraverso la sudorazione, anch'essa più acre; anche l'alito risulterà essere più pesante.

A livello fisiologico, come ogni dieta iperproteica, anche la dieta paleo comporta un aumento del colesterolo Ldl e di acido urico a livelllo ematico. Un elevato apporto di grassi, accompagnato alla riduzione di carboidrati e amidi, può complicare la funzionalità del tratto gastro-intestinale, favorendo diarrea e feci molli.   

Il mio suggerimento è quello di intraprendere questo tipo di diete drastiche, se proprio si vogliono sperimentare, solo per periodi molto brevi in modo da ridurre il più possibile i danni sull'organismo.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Valentina Fratoni
Dr.ssa Valentina Fratoni
(2)
Firenze
Altre risposte di questo specialista
Cosa mangiare per Dimagrire?
Buongiorno. Per coadiuvare il processo di dimagrimento è bene eseguire almeno 5 pasti nell'arco della giornata quindi introducendo le merende a metà mattina e metà...
Intolleranze al Lattosio e al Glutine: cosa Mangiare?
Buongiorno. Per compensare basta semplicemente introdurre le analoghe quantità stabilite per l'alimento, con un prodotto che non contenga la sostanza a cui si è intolleranti....
Cosa Mangiare per Aumentare la Massa Muscolare?
Buongiorno. Quando si vuole mettere su massa muscolare occorre eseguire una dieta iperproteica in cui le proteine possono arrivare fino a 2 g per...
Accelerare il Metabolismo in un Uomo: come?
Buongiorno. Il metabolismo risulta essere tendenzialmente più attivo negli uomini che nelle donne e in questi inizia a rallentare dopo i 40 anni; ciò è...
Alimentazione Bruciagrassi: consigli
Buongiorno. Seppure occorre tener conto della fisicità della donna (ovvero se appartiene alla tipologia fisica "a mela" o "a pera"), in linea di massima possiamo...
Vedi tutte
Risposte simili
Celiachia: cosa mangiare?
Cara Lettrice, l'alimentazione è vastissima, ti consiglio di evitare cereali con glutine e mais, prediligi cereali come miglio, riso integrale, basmati semintegrale e...
Mancanza di fosforo: come si cura?
Alla luce dei dati scientifici disponibili, posso dirti che nell'alimentazione è importante che ci sia il giusto bilancio tra fosforo e calcio. ...
Trifoglio rosso: è utile in una dieta depurativa?
Tra le tantissime proprietà del trifoglio rosso emerge anche quella protettiva nei confronti delle malattie dismetaboliche e cardiovascolari! Tuttavia, come soluzione...