Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Difficolta Addormentarsi

Come comportarsi con una bambina di 10 anni che non riesce ad addormentarsi?

Una bambina di 10, da 2 settimane ha difficoltà ad addormentarsi. Appena si mette a letto e chiude gli occhi, vedo che si agita, corruga la fronte come se avesse paura, fa dei movimenti con gli arti. Ho provato a parlare con lei di questa agitazione e mi dice che a scuola di danza c'è una bimba più grande che le ha dato fastidio e poi un giorno si sono messi a parlare con delle amiche dell'inferno e lei si è spaventata. Questa bimba non ha mai avuto problemi di sonno, una bimba dolce, molto sensibile, gentile ed educata. All'inizio non ho dato peso alla cosa sperando passasse. Vorrei sapere come comportarmi in questi casi. Faccio bene a parlare con lei di questo problema (a volte la vedo in imbarazzo)? Non devo farglielo notare? Certe sere lei mi chiede come faccio a non pensare prima di addormentarmi. Mi potete aiutare e dare dei suggerimenti per cortesia?

Salve,

certo che ti possiamo aiutare. L'errore maggiore che si fa in questi casi è aspettare che passi da solo, senza fare nulla. Invece, per alcuni giorni, sarebbe opportuno che ti coricassi assieme alla bambina nel suo letto e le dicessi che è normale che la sera, finita la giornata, le persone pensino a quello che gli è successo durante il giorno prima di addormentarsi.

Dille pure che è bene pensare a quello che si dovrà fare domani, così si favorisce il rilassamento ed il sonno. Poi, di' alla bambina di ricordare cosa di preciso le hanno detto le compagne sull'inferno e cerca di sminuire e sdrammatizzare i contenuti paurosi.

Poi, quella è la migliore occasione per dire alla bimba che sta crescendo e che adesso sentirà da compagni e non, un sacco di cose strane, alcune brutte ed altre troppo belle, ma che non deve fidarsi di nesusno e che parlando a casa con i genitori di quello che ha saputo, potrà avere un quadro vero su cui poi farsi le sue idee.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Paolo Bonarrio
Dr. Paolo Bonarrio
Siracusa
Altre risposte di questo specialista
Rifiuto del cibo: cosa lo causa in un bimbo di 3 anni?
Buongiorno,le cause possono essere tantissime. In ogni caso, il problema non è l'appetito. Può essere che in fase di svezzamento si sia quasi affogato,...
Cambio asilo: quando va fatto?
Buonasera,evitando di fare una serie di commenti, suggerisco di cambiare asilo e vedere come si comporta. Secondo me, ha a che fare con maestre molto...
Bambino di 2 anni violento: come va trattato?
Buonasera,devo risponderti raccomandandoti di portare al più presto il bambino presso un servizio di neuropsichiatria infantile per fare fare un controllo generale. Tuo figlio potrebbe...
Contenere la rabbia: come aiutare un bimbo di 4 anni?
Buonasera,il comportamento del bambino dipende al 90% da come viene trattato. Se lo avete abituato nelle poche ore che state con lui dopo il lavoro...
Bimbo di 15 mesi che dice solo mamma: è normale?
Salve,non fare raffronti tra la bambina e il bambino, perchè i maschi parlano di solito un po' più tardi delle sorelle. Se poi ha detto...
Vedi tutte
Risposte simili
Bambina che sfida gli adulti: come trattarla?
Buongiorno,mi descrivi una bambina complessa, con tendenza all'oppositività. Le maestre ti hanno dato un consiglio esatto, anzi direi che sei anche in ritardo. Se ti...
Parlare 3 lingue a 3 anni: cosa comporta?
Buonasera,prima di tutto, che il bambino abbia a 3 anni momenti di disfluenza non è segno di patologia. Certo, che debba gestire 3 lingue gli...
Pipì nel vasino: come insegnarlo ad una bambina di 2 anni?
Buongiorno,risponderti è molto difficile, perchè per farlo correttamente dovrei avere la bambina davanti e unire la teoria alla presa di visione del bambino. Ciò nonostante,...