Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ecg Ritmo Sinusale Normofrequente Alti Voltaggi

Come si legge un ecg post intervento di safenectomia?

Buonasera, sono stato sottoposto ad intervento chirurgico di safenectomia. Dall'ecg fatto in fase di day hospital pre operatorio è emerso il seguente referto: "ritmo sinusale normo frequente. Alti voltaggi qrs (possibile ipertrofia ventricolare sinistra)". Tale esito l'ho scoperto per caso, richiedendo a 6 mesi di distanza dall'intervento la cartella clinica, purtroppo nella mia cartella non è presente il tracciato. Ho 35 anni, normopeso, non ho mai fumato, generalmente ipoteso (tipica pressione rilevata 105 / 60). Ho praticato in passato tennis a buon livello (nelle visite medico sportive non era mai emerso nulla) e negli ultimi 5 anni ciclismo a livello amatoriale. Non ho nessun disturbo, se non periodicamente, quando sono stressato, avverto alcune aritmie con sensazione di saltare qualche battito cardiaco. Grazie della vostra opinione.

La safenectomia, cioè l'asportazione di una vena varicosa da un arto inferiore, non c'entra proprio niente con l'elettrocardiogramma; la safena è una vena superficiale, che decorre nella sottocute e ha soprattutto una rilevanza estetica (in effetti, la parola safena deriva dal greco classico e significa "evidente").
Siccome l'intervento richiede un certo livello di anestesia, in genere si richiede un ecg e una visita cardiologica per poter procedere in condizioni sicure. Tutto qui.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Leon Bertrand
Dr. Leon Bertrand
(2)
Modena - Via dei Gallucci 13
Altre risposte di questo specialista
Tachicardia: per abbassare i battiti, è necessaria l'assunzione di Congescor?
Il Congescor è un bloccante adrenergico di tipo beta, il bisoprololo, che viene prescritto da molti anni e da molti medici...
Ecocolordoppler tsa: come si legge?
Il referto può essere considerato come quello di una situazione piuttosto buona, anche se mancano alcuni dati: qual era...
Ectasia aortica: che terapia seguire?
La dilatazione dell'aorta è una situazione frequente e generalmente senza sintomi, fintanto che non raggiunge dei valori molto alti, oltre 50-55mm di calibro. A questo...
Extrasistoli dopo uno sforzo: sono normali a 20 anni?
Cara amica,se soffri d'ansia e hai sintomi fobici, non hai certo bisogno di un cardiologo. È un po' come se avessi una casa ben...
Battito cardiaco basso al mattino: è normale?
Grazie di darci tutte queste informazioni e di porre la domanda. Per dare una risposta utile, ci mancano tuttavia alcuni dati importanti: perchè hai incominciato...
Vedi tutte

Risposte simili

Valvola mitralica: cos'è?
La valvola mitralica è la valvola del cuore che permette al sangue, ricco di ossigeno dell'atrio sinistro proveniente dai polmoni, di entrare nel...
Disturbi alla valvola mitralica: quali sono le cause?
I disturbi alla valvola mitralica possono essere dovuti a cause congenite, ma più spesso sono dovuti a degenerazione. Un tempo la...
Intervento di sostituzione della valvola mitrale: è sempre necessario?
La valvola mitrale (o mitralica) può essere "riparata" con un intervento chirurgico, ma quando questo non fosse possibile è necessaria la sostituzione della stessa con...