Da un'anestesia sbagliata possono risultare forti emicranie?

"Salve, sono una signora di 37 anni e ho un problema di cui non riesco ad avere una spiegazione chiara. Nell'anno 1999 è nato il mio primo figlio. I medici mi hanno provocato i dolori per il parto naturale. All'improvviso il bimbo aveva 2 giri di cordone ombelicale, e con immediata urgenza mi operarono facendo il cesareo. Quando mi fecero l'anestesia lombare mi hanno sottratto 2 dosi in più, così mi provocarono un coma per 5 giorni. Al mio risveglio avvertii una forte emicrania con perdita di udito. Da allora i medici comunicarono ai miei familiari che mi avrebbero trasferita in Francia perché non riuscivano a capire l'origine di questa forte emicrania. Per fortuna un medico consigliò di farmi mangiare un gelato, e così sono uscita dallo shock. Oggi sono peggiorata, l'emicrania ogni 3 mesi ritorna e devo stare a letto per 5 gg, mi fanno male le gambe, le braccia, la schiena, non riesco ha stare nè seduta, nè alzata, nè sdraiata, soffro di perdita di memoria. I neurologi mi hanno diagnosticato una fibromialgia. Vorrei sapere se tutto questo può essere stato provocato dallo sbaglio che mi fecero con l'anestesia lombare, visto che dovevo avere problemi solo con le gambe rischiando di finire in sedia a rotelle."

Non vedo relazione diretta fra l'anestesia ed i tuoi sintomi. Al più si è trattato di un evento scatenante.

Rivolgiti allo specialista neurologo, che riterrà se necessaria una visita presso un Centro Cefalee.

Saluti

Hai trovato questa risposta utile:

Ho ancora dubbi

*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer

Risposte simili