Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Holter Pressorio Uso

Quante ore va tenuto l'holter pressorio?

Mi è stato applicato l'apparecchio per l'holter, ma non mi è stato detto che bisognava toglierlo alle 24 ore esatte. Sono quindi tornato dal cardiologo anzichè dopo 24 ore, dopo circa 26 ore. Mi è stato detto che probabilmente l'apparecchio ha sovrascritto le informazioni e che quindi forse dovrò ripetere l'esame. E' così? Grazie per la cortese risposta.

Dipende dal supporto usato per la registrazione. Se il registratore è di vecchia concezione funzionante con musicassette, probabilmente alla fine della cassetta si sarà fermato; bisogna vedere se queste 2 ore di giro del motore contro resistenza possa aver danneggiato il registratore.

Nei registratori di nuova concezione, con memoria solida, di solito lo spazio a disposizione è superiore alle 24 ore; purtuttavia, se tale spazio è "striminzito" è possibile che il registratore abbia sovrapposto la registrazione delle ultime 2 ore alle prime 2, rendendole illeggibili; pertanto sarà necessario ripetere l'esame.

Piuttosto, chi ti ha detto che l'apparecchio andava tolto esattamente dopo 24 ore? Di solito, lo si fa tenere un paio di ore di meno, perchè in quelle 2 ore si scarica la registrazione sul computer, si cancella la vecchia registrazione, si formatta la scheda di memoria, si sostituiscono le batterie, si disinfettano i cavi, così che l'apparecchio sia pronto per essere riutilizzato alla stessa ora del giorno precedente.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Gianfranco Nassisi
Dr. Gianfranco Nassisi
(0)
Foggia - Viale Appennini, 71, Lucera
Altre risposte di questo specialista
Esame cardiologico: come si legge?
La situazione cardiaca, tutto sommato, non è molto seria: la cosa più importante è l'ipertrofia concentrica del ventricolo sinistro; anche l'insufficienza...
Ecocolordoppler: come si legge?
Considerata l'età, il quadro vascolare può considerarsi pressochè normale. Non dici se c'è diabete e quali sono i valori di colesterolo, nè se...
Dilatazione aortica: quando diventa preoccupante?
In realtà, un aumento di 4 mm dell'aorta ascendente in un anno è un dato da non sottovalutare: probabilmente, anche l'attività fisica di tipo isometrico...
Coumadin: si può fare un tatuaggio?
Tieni presente che l'azione del Coumadin è quella di evitare il formarsi di coaguli di sangue, sia che siano patologici (come quelli che...
Diabete: potrebbe migliorare in seguito ad un intervento al cuore?
Gli autori americani sono soliti dire che il diabete è una malattia cardiovascolare, nel senso che, presto o tardi, i diabetici vanno incontro...
Vedi tutte

Risposte simili

Valvola mitralica: cos'è?
La valvola mitralica è la valvola del cuore che permette al sangue, ricco di ossigeno dell'atrio sinistro proveniente dai polmoni, di entrare nel...
Disturbi alla valvola mitralica: quali sono le cause?
I disturbi alla valvola mitralica possono essere dovuti a cause congenite, ma più spesso sono dovuti a degenerazione. Un tempo la...
Intervento di sostituzione della valvola mitrale: è sempre necessario?
La valvola mitrale (o mitralica) può essere "riparata" con un intervento chirurgico, ma quando questo non fosse possibile è necessaria la sostituzione della stessa con...