Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Immunorho 300

Si può fare il vaccino antinfluenzale in seguito ad un'iniezione di Immunorho 300?

Salve, mia moglie ha fatto un'iniezione di Immunorho 300, vorrebbe fare anche il vaccino antinfluenzale. Nel bugiardino dell'Immunorho 300 si legge: "vaccinazione Immunorho può attenuare l’efficacia della vaccinazione con vaccini a virus vivi attenuati, come quelli per il morbillo, la rosolia e la parotite. Dopo la somministrazione di Immunorho, deve trascorrere un intervallo di 3 mesi prima di procedere alla vaccinazione con vaccini a virus vivi attenuati". Può fare il vaccino antinfluenzale?

L'Immunohro impedisce l'attivazione immunitaria rh in donne fertili, nel presupposto di una maternità. Come indica il bugiardino, non è consigliata la vaccinazione se non dopo 3 mesi.
Tra l'altro, il vaccino dell'influenza è suggerito e consigliato a soggetti con debole risposta immunitaria tra i quali mi pare che tua moglie non rientri. 
Se lo desidera, potrà effettuare la vaccinazione, sempre dopo consulto medico, trascorsi i 3 mesi previsti.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Marco Ceccherelli
Marco Ceccherelli
Pistoia - Via Bonellina, Pistoia, PT, Italia
Altre risposte di questo specialista
Taglio al dito: in quanto tempo guarisce?
Sì, è normale. I lembi della ferita probabilmente sono guariti per seconda intenzione e quindi con aderenze e cicatrici non equilibrate. I punti servono a...
Fili di Kirschner: è doloroso toglierli?
In alcuni casi, può essere fastidioso, al limite di un piccolo dolore. Tieni presente che il filo metallico attraverserà una struttura ossea già abitata dal...
Bpco: quale tipo di mascherina indossare?
Nessuna mascherina, nelle bpco, qualsiasi impedimento alla respirazione è controindicato e può avere conseguenze pericolose. Il timore di infezione può essere limitato da un...
Ombelico sanguinante: come trattarlo?
Un intervento di 6 anni fa difficilmente ha conseguenze. La prossimità con la ferita pare poco significativa. Sarebbe opportuno un controllo diretto. Il gonfiore...
Bruciore all'occhio: come trattarlo?
L'uso di antibiotici è sempre prescritto dal medico. L'utilizzo come automedicazione può creare resistenze che inducono ad patologia più grave. Meglio aspettare qualche giorno...
Vedi tutte
Risposte simili
Malattia autoimmune: che cosa significa?
Buongiorno,per patologia autoimmune si intende un disordine del proprio corredo immunologico che si manifesta con la presenza di autoanticorpi, cioè di anticorpi contro i...
Sesta malattia: quando si contagia?
Buongioro. E' molto difficile dare una risposta precisa. In linea teorica, potrebbe esserci la possibilità di contagio ma, in pratica, tale evenienza potrebbe non verificarsi...
Figlio di cugini di primo grado: ci sono maggiori rischi?
Non conosco la vostra storia familiare, ma personalmente non ravvedo necessità di indagini prevaccinali né rischi particolari derivanti dalla vostra situazione, a meno che ci...