Cosa fare in caso di intolleranza o allergia al nichel?

"Probabilmente sono allergica al nichel: cosa posso fare per averne la certezza e quali sono i sintomi?"

L’allergia al nichel è una condizione spiacevole, perché questo metallo è presente un po’ dovunque, ad esempio potrebbe esserci anche nell’acqua del rubinetto e particolarmente in alcuni alimenti vegetali.
I sintomi sono più frequentemente da contatto; solitamente, si presentano sulla pelle, qualche volta possono dare sintomi addominali dipendenti dalla quantità che l’organismo ingerisce o con cui viene a contatto. In caso di sintomatologia sospetta, ti consiglio di accertare con test la presunta allergia al nichel. È disponibile un test cutaneo, il patch test, che consiste nell’applicare la sostanza in studio, preparata a concentrazione adeguata, tramite un apposito apparato testante che si lascia a contatto con la pelle per 48 ore. La lettura del test si effettua alla rimozione dell’apparato e 24 ore dopo, una caratteristica manifestazione cutanea consente di definire la diagnosi.

Risposta a cura di:
Dr. Maurizio Galimberti
Dr. Maurizio Galimberti
Allergologo Novara
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte