Cos'è l'isteroscopia operativa?

"Dovrò sottopormi ad un'isteroscopia operativa: in cosa consiste di preciso?"

L'isteroscopia operativa a cui dovrai sottoporti viene utilizzata per rimuovere polipi e piccoli fibromi posizionati all’interno dell’utero, per l'ablazione dell'endometrio, per stabilire la posizione della spirale in caso di malposizionamento e quindi per rimuoverla, per ricanalizzare le tube occluse.

La tecnica consente al ginecologo di abbandonare progressivamente la pratica del 'raschiamento' uterino e di migliorare quindi la diagnosi e la terapia delle patologie dell'utero.

L’isteroscopia operativa viene eseguita in anestesia generale, spesso con una leggera sedazione o in anestesia epidurale; consente di eseguire eventuali biopsie ed è un intervento che puoi fare in day-hospital o con una degenza di un solo giorno.

Hai trovato questa risposta utile:

Ho ancora dubbi

*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer

Risposta a cura di:

Specialità:
Ginecologia
Argomenti:
Anestesia totale, Biopsia, Fibromi uterini, Anestesia epidurale, Isteroscopia operativa, Tube occluse, Raschiamento uterino
lascia una recensione

Risposte simili