Cosa fare per il valore elevato della calprotectina?

"Buongiorno Ho 36 anni e soffro di lupus e fibromialgia, dal mese di agosto si è presentata una lieve anemia (non sono scesa mai sotto 10 di emoglobina), alternanza di stitichezza e diarrea e nausea. A settembre dopo che anche il ferro e la ferritina si sono molto abbassati ho iniziato terapia con ferro e gli episodi di diarrea sono terminati, sono peggiorati la nausea, il senso di sazietà precoce, l'inappetenza, la disfagia tanto che in 5 mesi ho perso 10 kg. Ho eseguito ricerca sangue occulto nelle feci ed è negativo, calprotectina 115 e gastroscopia da cui risulta solo una forte gastrite con reflusso biliare (non ho la colecisti) e sono sempre in terapia con gastroprotettori a causa dell'assunzione di cortisone e antimalarici per il lupus. Secondo lei dovrei fare altri esami soprattutto per il valore elevato della calprotectina? Grazie"

Buongiorno.

E' sensibile (93%) e specifico 96% per una malattia infiammatoria dell'intestino.

Sarebbe utile eseguire una colonscopia.

Saluti

Hai trovato questa risposta utile:

Ho ancora dubbi

*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer

Risposte simili