Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Morbo Parkinson Terapie

Cosa fare per il morbo di Parkinson?

Mi è stato diagnosticato il morbo di Parkinson attraverso un DaT-Scan. Sono attualmente in terapia con Madopar 100+25 più una compressa di Cardioaspirina 100. Alla terapia farmacologica si aggiunge quella con il fisioterapista per la rieducazione della voce e della mano. Cos'altro fare?

Mi sembra che stai già facendo tutto il possibile per trattare il tuo problema nel modo migliore e più completo. Puoi aggiungere degli esercizi, guidati dal fisioterapista, di mobilizzazione ed allungamento della colonna vertebrale e dei suoi muscoli associati.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Davide Dal Bò
Dr. Davide Dal Bò
Udine - Via Gabriele D'Annunzio 29 - Tavagnacco
Altre risposte di questo specialista
Dolore al tallone: cosa fare?
Salve, potrebbe trattarsi di una tallonite con fascite plantare destra. Utili uno studio baropodometrico per capire le cause del problema (spesso, piede...
Protrusione posteriore: come si cura?
Salve, tale reperto diagnostico, visibile in esame RMN lombare, è indicativo di una sofferenza del disco intervertebrale interposto tra la quarta e la quinta vertebra...
Scosse sul lato destro del plantare: come eliminare?
Salve, verosimilmente trattasi di problematica a carico del nervo sciatico e quindi di una problematica associabile alla colonna lombare. Dato il tempo passato, la conseguente...
Borsite trocanterica: come curarla?
Salve. Spesso la borsite trocanterica nasconde cause di tipo posturale, come una differenza di lunghezza degli arti o tensioni alla muscolatura degli arti inferiori....
Massoterapia: chi la può praticare?
Salve. Se la massoterapia è praticata a scopo terapeutico, ovvero per una problematica dolorosa, invalidante, per la quale sono stati compiuti esami e/o visite specialistiche,...
Vedi tutte
Risposte simili
Idrocefalo nel bambino: che cosa significa?
L'idrocefalo è determinato da un accumulo patologico di liquido cefalorachidiano o liquor nelle cavità cerebrali denominate ventricoli. Ciascun individuo produce normalmente tale...
Sclerosi multipla: cos'è la CCSVI?
La CCSVI di cui mi parli è l’acronimo di Insufficienza Venosa Cronica Cerebro-Spinale.La CCSVI è una patologia vascolare caratterizzata da stenosi venose di varia...
Diagnosi di sclerosi multipla: come si esegue?
In genere, se i disturbi neurologici sono di una certa importanza, si va dal medico curante o in alcuni casi, se l’esordio è stato acuto,...