Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Polineuropatia Arti Inferiori Cure

Cosa fare in caso di polineuropatia agli arti inferiori?

Al mio compagno è stata diagnosticata una polineuropatia agli arti inferiori. È diabetico, diabete mellito di tipo 2 ed è affetto da un linfoma. E' un anno che non fa chemio perchè va in neutropenia. Adesso con questa polineuropatia a cosa va incontro?

La polineuropatia, nel caso del tuo compagno, può avere come causa sia il diabete sia la patologia neoplastica della quale è affetto, compreso il trattamento chemioterapico.
Purtroppo, si tratta di una condizione cronica, che difficilmente va incontro a regressione e che può portare ad intorpidimento degli arti ed a difficoltà, nelle fasi più avanzate, nella deambulazione.
Deve essere monitorato con esami neurofisiologici (elettroneurografia) effettuati a cadenza annuale. Fondamentale è controllare attentamente la glicemia, evitando sbalzi glicemici, che peggiorano ulteriormente la condizione. Esistono, inoltre, farmaci sintomatici ed integratori, che vanno prescritti previa valutazione neurologica specialistica.

Cordiali saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Beatrice Condrò
Dr.ssa Dr.ssa Beatrice Condrò
Roma - largo Agostino gemelli, 8
Altre risposte di questo specialista
Miochimie: cosa sono?
Le miochimie sono delle contrazioni muscolari, involontarie, che si manifestano soprattutto a carico del distretto facciale (le più frequenti sono le miochimie palpebrali). Nella maggior...
Tetraparesi: quali sono i sintomi?
La tetraparesi è una condizione patologica che comporta un deficit di forza, più o meno marcato, dei 4 arti; l'emiparesi riguarda, invece, un solo emilato....
Stato di coma: come agevolare il risveglio?
Sono numerosi i fattori che possono contribuire alla persistenza dello stato di coma (entità del danno cerebrale in primis) e, non avendo accesso agli...
Teleangectasia livello pontino: comporta problemi in aereo?
Gentile signora, la presenza della malformazione non controindica il viaggio in aereo; probabilmente, è lì da molto tempo. In ogni caso, la perdita di...
Vedi tutte
Risposte simili
Idrocefalo nel bambino: che cosa significa?
L'idrocefalo è determinato da un accumulo patologico di liquido cefalorachidiano o liquor nelle cavità cerebrali denominate ventricoli. Ciascun individuo produce normalmente tale...
Sclerosi multipla: cos'è la CCSVI?
La CCSVI di cui mi parli è l’acronimo di Insufficienza Venosa Cronica Cerebro-Spinale.La CCSVI è una patologia vascolare caratterizzata da stenosi venose di varia...
Diagnosi di sclerosi multipla: come si esegue?
In genere, se i disturbi neurologici sono di una certa importanza, si va dal medico curante o in alcuni casi, se l’esordio è stato acuto,...