Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Prolasso Rettale 3 Anni

Come risolvere un prolasso rettale in una bambina di 3 anni?

Buonasera, abbiamo riscontrato da circa 1 anno dalla nascita della bambina che saltuariamente (5/6 volte) ha avuto un prolasso rettale con scivolamento di circa 1/2 cm rientrato da solo subito dopo o nel momento in cui si alza dal vasino. Le sue feci sono tipicamente a palline o agglomerazioni di palline. In particolare, ho notato che succede di solito quando le feci invece sono molli (no diarrea, ma quasi). Dall'ultima visita, abbiamo aumentato l'apporto di acqua il più possibile e per un periodo abbiamo dato il Macrogol 4gr alla sera. Ora verrà fatto un clisma con contrasto e un'eco addome per escludere patologie. Succede saltuariamente, ma succede. La bimba ha 3 anni e le volevo chiedere se questa problematica può risolversi con il tempo naturalmente con le giuste precauzioni o se sia necessaria un'operazione.

Dagli esami in programma, si potrà avere una chiara visione della situazione.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Attilio Sebastiano
Dr. Attilio Sebastiano
Salerno - Viale Giuseppe Verdi, 12, Salerno, SA, Italia
Altre risposte di questo specialista
Emorroidi in gravidanza: come trattarle?
Ti consiglierei di migliorare anche la defecazione con emollienti delle feci.
Embolizzazione: potrebbe essere utile in caso di emorroidi?
Se c'è un prolasso del retto, cioè il rettocele, i disturbi scompariranno solo con la sua resezione chirurgica.
Emorroidi: come trattarle?
Potrebbe trattarsi di una trombosi emorroidiaria. Devi fare una visita proctologica.
Ragadi ed emorroidi: lasciano tracce di sangue?
Potrebbe essere, ma se c'è anche l'età io farei una colonscopia.
Fecalomi: come si può prevenire la loro formazione?
Devi assumere quotidianamente emollienti delle feci.
Vedi tutte
Risposte simili
Adenoma tubolare e polipo iperplastico: cosa significa?
I polipi iperplastici e più ancora gli adenomi del colon-retto (tubulari, villosi, tubulo-villosi) rappresentano delle lesioni pre-cancerose, fortunatamente ad evoluzione discretamente lenta, che di solito,...
Dolore acuto al retto: cosa fare?
Le pomate e altri farmaci ad azione locale, detti topici, generalmente sono utili solo ai farmacisti dal punto di vista puramente economico, mentre risultano pressochè...
Dolore e pus: di cosa si tratta?
Dai sintomi che descrivi, posso dirti che non si tratta di emorroidi, ma di una lesione suppurativa, probabilmente un ascesso e/o...