Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Prostata Intervento

Qual è l'intervento meno invasivo e con meno complicazioni per la prostata?

Qual è l'intervento meno invasivo sulla prostata e con meno complicazioni post operatorie?

Dipende dal motivo dell'intervento: se riguarda l'ipertrofia prostatica, in presenza di un adenoma non superiore di 70-80 gr, l'intervento che generalmente di sceglie è la TURP (resezione trans uretrale).

Se la prostata è molto grossa, è meglio eseguire l'adenomectomia chirurgica.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Mario De Siati
Dr. Mario De Siati
Brindisi - Via Numa Pompilio, 21
Altre risposte di questo specialista
Psa totale aumentato: cosa fare?
Il tuo psa è ancora nel range di normalità con un rapporto positivo l/tot, ripeti comunque un ulteriore psa totale ed esegui la...
Eiaculazione precoce: quale potrebbe essere la causa?
La tua eiaculazione precoce potrebbe essere dovuta ad una diminuzione della frequenza dei rapporti sessuali, associata a un'infiammazione prostatica. Mantieni una frequenza nei rapporti...
Carcinoma alla prostata: provoca deficit di erezione?
La radioterapia sulla loggia prostatica può ledere i nervi erigendi provocando deficit erettile. Ti consiglio di rivolgerti ad un andrologo per adeguati consigli...
Varicocele: cosa causa l'intervento?
Gentile lettore, senza una valutazione diretta non è possibile esprimere un giudizio. La legatura delle vene certamente può ridurre il volume del plesso spermatico. Comunque,...
Mancata discesa dei testicoli: cosa comporta?
La mancata discesa dei testicolo ne altera lo sviluppo e li fa rimanere piccoli, essi continuano a produrre testosterone, ma generalmente non producono...
Vedi tutte
Risposte simili
Fimosi: di che cosa si tratta e come viene trattata?
La fimosi può essere presente dalla nascita oppure può manifestarsi in seguito a traumi conseguenti a brusche manovre di retrazione del prepuzio. È...
Varicocele: come si effettua la diagnosi?
Il varicocele è raro nei bambini d’età inferiore ai 10 anni, mentre, alla fine dell’adolescenza, compare in 15 ragazzi su 100. Si può manifestare...
Ipospadia: che cos'è e come viene trattata?
L'ipospadia è una malformazione congenita in cui il meato dell’uretra non sbocca al vertice del pene, ma in un punto qualunque della...