Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Psa 7 88

Un uomo di 69 anni con un psa a 7,88 deve preoccuparsi?

Gentile dottore, ho 69 anni e 3 mesi fa ho fatto le analisi: tutti i valori sono nella norma, tranne il psa che risulta di 7,88. Ho prenotato una visita specialistica urologica. Un amico mi ha riferito che a lui, con valori più bassi, gli hanno riscontrato, grazie alla biopsia, il tumore alla prostata. Un valore così alto è sufficiente per poter temere la presenza di un tumore alla prostata oppure è solo un problema di ipertrofia prostatica, magari trascurata? Grato per una cortese risposta.

Salve
il valore è elevato e pone solo il sospetto che ci sia una neoplasia, ma va inquadrato più generalmente.
Utilissima la visita specialistica al fine di aggiungere dati clinici alla tua condizione (esito dell'esplorazione rettale, dimensioni della prostata, sintomatologia presentata).

Distinti saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Luca Di Gianfrancesco
Dr. Luca Di Gianfrancesco
(0)
Frosinone - Via la Stazza, 65, Alatri, FR, Italia
Altre risposte di questo specialista
Ernia inguinale: può causare maggiore minzione?
Salve,bisogna valutare l'entità e le dimensioni dell'ernia e se questa causa ripercussioni sulla vescica. Di solito, non c'è una stretta relazione tra i due eventi,...
Esito ecografia prostata: come si legge?
Salve,significa che la tua prostata risulta ingrandita e, per vicinanza anatomica, comprime un po' la vescica.Il dato ecografico va comunque sempre integrato con i...
Area ipodensa prostatico: cosa significa?
Salve,non è facile risponderti in maniera esaustiva e completa alla luce di questo solo dato. Un'area ipodensa alla prostata fa sospettare ad una lesione...
Visita dall'urologo: come avviene?
Salve,come tutte le visite mediche, ci sarà una raccolta anamnestica (quindi una sorta di intervista) e poi l'esecuzione di un esame obiettivo (più o meno...
Esami prostata: quali sono consigliati?
Salve,il valore di PSA riportato non è preoccupante e gli altri valori sono nella norma.In questi casi, il consiglio è quello di eseguire un...
Vedi tutte

Risposte simili

Sangue nelle urine: cosa fare?
L’ematuria da cui è affetto tuo figlio può essere dovuta a patologie renali come glomerulonefriti, ovvero infiammazioni acute o croniche del...
Infezione delle vie urinarie nel neonato:come si manifesta?
Ti descriverò alcuni sintomi, che però variano a seconda dell’età ma diciamo che nel neonato si possono riscontrare: febbre oltre 38 gradi e mezzo, arresto...
Esame citologico delle urine: cos'è?
L'esame citologico delle urine è un test diagnostico utilizzato per studiare le cellule che rivestono la parete della vescica. Parte di queste cellule vengono infatti...