Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Quali Sono Le Caratteristiche Del Melanoma

Quali sono le caratteristiche del melanoma?

Come faccio a riconoscere la presenza di un melanoma sulla mia pelle? E' sempre associato ad un neo?

Quattro sono le caratteristiche che ti possono aiutare a riconoscere il melanoma e che puoi ricordare facilmente perché i loro nomi cominciano con le prime quattro lettere dell’alfabeto: A come Asimmetria: la forma di una metà non corrisponde alla forma dell’altra metà. B come Bordo: il contorno è irregolare, dentellato o sfumato (cosiddetto a carta geografica). C come Colore: il colore non è uniforme. Possono essere presenti sfumature nere, marroni e scure; si possono distinguere anche aree bianche, grigie, rosse o blu. D come Diametro: le dimensioni cambiano. Il melanoma compare molto più frequentemente sulla cute sana e solo in una minoranza di casi è associato ad un neo. Non è noto se l’associazione tra neo e melanoma sia l’esito di una trasformazione maligna della lesione benigna o se la presenza contemporanea sia solo casuale. Questo non significa che se hai dei nevi sarai destinato a sviluppare un melanoma! Il melanoma non dà sintomi: scrive solo il suo messaggio sulla cute e deve essere riconosciuto. L’unico sintomo soggettivo che può essere associato alle fasi evolutive precoci è il prurito. Se il melanoma secerne siero o sanguina ciò è indicativo di una fase evolutiva avanzata. Ti consiglio un consulto dermatologico di prevenzione con mappatura dei nevi una volta l'anno.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Carlo Pastore
Dr. Carlo Pastore
Roma - VIA F.A.GUALTERIO, 127
Altre risposte di questo specialista
Eritrodisestesia: cos'è?
L'eritrodisestesia palmo plantare, anche nota come sindrome mano-piede in oncologia, è il risultato di alcuni trattamenti con farmaci oncologici, si presenta con arrossamento e...
Linfonodi all'inguine: cosa comportano?
La presenza di linfonodi inguinali è cosa normale dal punto di vista anatomico. Se tali linfonodi sono dolenti o ingranditi di volume, la prima ipotesi...
Carcinoma ovarico: quali cure seguire?
Il principio attivo Avastin è un agente inibitore dell'angiogenesi ed è un farmaco ormai di comune utilizzo. Occorre verificare però le condizioni generali...
Marcatori tumorali: cosa indicano?
Il CEA è un marcatore tumorale. Tale marcatore non possiede una specificità ed una sensibilità del 100%, pertanto può trovarsi alterato anche in condizioni non...
Ulcere durante la chemioterapia: cosa fare?
E' indispensabile che tu ti sottoponga ad una visita clinica per verificare lo stato effettivo delle ulcerazioni. Se non dovessero tendere a guarigione, è opportuno...
Vedi tutte
Risposte simili
Ustioni: sono utili i rimedi naturali?
Usare rimedi naturali senza il parere di un medico può essere pericoloso. Le ustioni devono essere curate in base alla loro...
Grande ustione: che cos'è?
E' un'ustione che compromette la vita di una persona: si parla di grande ustione quando colpisce almeno il 20% della superficie corporea di un adulto...
Trapianto di pelle: come avviene?
Il trapianto della pelle è una procedura fondamentale per le grandi ustioni che permette di innestare sulle zone ustionate strati di pelle prelevati da...